Jorge Carrascal, il talento del River Plate che piace a tutti

Il colombiano in forza agli argentini è pronto per il ritorno in Europa

di Leandro Malatesta
Leandro Malatesta
(130 articoli pubblicati)
Cruzeiro v River Plate - Copa CONMEBOL L

Il Sudamerica è da sempre anche nel calcio quella terra magica dove molte cose possono accadere e molti talenti sono pronti a sbocciare nonché ritornare a splendere nuovamente.

Jorge Carrascal colombiano classe 1998 è a tutti gli effetti un "giovane vecchio", vuoi per la già buona esperienza maturata sul campo che per l'infanzia non semplice che lo ha costretto a "crescere" in fretta. 

Nativo di Cartagena (Colombia) città che per stessa ammissione del ragazzo mancava di opportunità e nella quale è spesso facile compiere la scelta di vita sbagliata è un calciatore dotato di buon fisico che predilige giocare nella posizione di trequartista in modo da innescare rapidamente gli attaccanti, può ricordare per alcune movenze Kakà e anche Cassano per la genialità di certe giocate. 

Cassano che di recente si è anche espresso con grande ammirazione nei confronti del giovane sudamericano.

Ritornando alla storia del ragazzo va detto che Jorge è riuscito a resistere alle tentazioni di un futuro "storto" anche e sopratutto al pallone che lo ha indirizzato su una strada importante anche se non semplice; basti considerare che dal suo esordio avvenuto in giovanissima età con la squadra di Bogotà dei Milionarios nella stagione 2015/2016 egli ha già vestito quattro maglie di differenti club.

Il precoce esordio ha contribuito ad attirare su di se le attenzioni provenienti dall'Europa.

Vecchio continente che il ragazzo raggiungerà nell'estate 2016 grazie al Siviglia Atlético (la formazione B del Siviglia).

 Purtroppo in terra andalusa le cose non andranno per il verso giusto complice un gravissimo infortunio al menisco. 

Nonostante ciò però la voglia di ricominciare del ragazzo è tanta e verrà messa in mostra a partire dal 2017 quando si trasferirà in Ucraina per giocare con il Karpaty dove farà intravvedere sprazzi di gran calcio con giocate funamboliche. Tali prestazioni saranno di richiamo per il River Plate che nel 2019 riuscirà a portarlo a Buenos Aires.

Nella capitale argentina il colombiano ha trovato una sua dimensione per crescere ulteriormente e sembra molto probabile che nella prossima sessione di calciomercato il suo nome sarà in cima alla lista dei vari direttori sportivi.

In Italia il suo nome è stato già accostato alla Juventus e alla Fiorentina solo per fare due nomi ed è ovvio che ne sentiremo ancora parlare spesso anche perché se è vero ciò che diceva Seneca e cioè che "non esiste la fortuna ma il momento in cui il talento incontra l'opportunità" ecco che il giovane Carrascal di talento ne ha da vendere e a questo punto manca per lui soltanto la nuova opportunità europea.

River Plate v Talleres - Superliga 20192
Fonte: l'autore Leandro Malatesta

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.