Germania-Olanda, una sfida infinita

Cinque partite storiche per riassumere una rivalità che di normale ha davvero poco

di Marco Ghilotti
Marco Ghilotti
(99 articoli pubblicati)
FUSSBALL WM 1990 GER - HOL

Il rapporto tra tedeschi e olandesi si sa, non è mai stato dei migliori. I teutonici, durante la 2ª Guerra Mondiale hanno invaso i vicini Paesi Bassi nella loro ricerca dello spazio vitale ma, nonostante i chiari intenti bellicosi, ciò che probabilmente rimaneva più nell'oscurità era il vero obiettivo dei nazisti: raccogliere più ebrei possibili da mandare nei campi di concentramento. Nel caso dell'Olanda, su 140.000 ebrei totali, 107.000 vennero strappati via dalle loro case e messi su carri bestiame in direzione Polonia. Anche per tutti questi motivi, la rivalità sportiva tra Germania e Paesi Bassi è sempre andata oltre lo sport, assumendo spesso connotati politici. Da una sfida di questo tipo non possono che essere uscite partite che sono passate alla storia. Ecco qui le cinque migliori, cinque match che riassumono una battaglia che non ha nulla di banale. 

7-7-1974 : FINALE MONDIALE 

Al Mondiale di Germania nel 1974 l'Olanda era nettamente la squadra più forte: Cruyff e Neeskens erano le stelle più luminose, ma tutto il collettivo giocava in maniera straordinaria. La finale di Monaco era la prima sfida ufficiale tra le due squadre e la Germania la vinse in rimonta. L'Olanda andò in vantaggio con un rigore di Neeskens, la Germania pareggiò con Breitner ancora su rigore e poi segnò il gol decisivo grazie all'opportunismo del fenomenale Gerd Muller. Per gli olandesi quella è la madre di tutte le sconfitte e il centrocampista Wim Van Hanegem ci andò giù pesante: "I nazisti hanno ucciso mio padre, mia sorella e i miei due fratelli. Sono troppo arrabbiato. Li odio".

18-6-1978 : PASSANO GLI ORANJE 

Quattro anni dopo, Olanda e Germania si ritrovarono di fronte nel girone di semifinale del Mondiale argentino, girone che comprendeva anche Italia e Austria. Partita spettacolare e, almeno inizialmente, mancata rivincita oranje. Finì 2-2 con i tedeschi due volte in vantaggio con Abramczyk e Dieter Muller, due volte rimontati con Haan e Renè Van de Kerkhof. Successivamente però l'Olanda avrebbe battuto l'Italia e la Germania avrebbe perso con l'Austria. Risultato: Germania eliminata, Olanda finalista ma sconfitta dall'Argentina padrona di casa, ispirata da uno strepitoso Kempes. 

14-6-1980 : MANCATA RIMONTA 

Gli Europei del 1980 si giocarono in Italia, due gruppi di semifinale da 4 squadre. Germania e Olanda si incontrarono a Napoli e all'inizio sembrava un massacro. Dopo poco più di un'ora i tedeschi erano in vantaggio per 3-0 con una tripletta di Klaus Allofs. Poi un coraggioso tentativo di rimonta olandese con Johnny Rep e Willy Van de Kerkhof, con pareggio quasi sfiorato. La Germania poi avrebbe vinto sia il girone sia la finale contro il Belgio. 

21-6-1988 : UNICO TROFEO OLANDESE 

Al Volksparstadion di Amburgo, Germania e Olanda si trovarono di fronte nella semifinale degli Europei 1988. Lothar Matthaeus portò in vantaggio i padroni di casa su rigore, ma poi venne fuori la grandissima classe degli olandesi, pareggio di Ronald Koeman (attuale CT della squadra oranje) e rete vincente di Marco Van Basten. L'Olanda avrebbe poi vinto quell'Europeo battendo in finale l'Unione Sovietica, unico trofeo importante messo per ora in bacheca dagli olandesi. 

24-6-1990 LO SPUTO DI RIJKAARD 

Frank Rijkaard non deve avere avuto molto in simpatia il tedesco Rudi Voller se, dopo un fallo ai suoi danni, pensò di sputare addosso all'avversario, insultarlo, spingerlo e calpestarlo, a quanto pare anche all'interno degli spogliatoi. Erano gli ottavi di finale dei Mondiali di Italia '90 e alla fine passò la Germania che a San Siro andò in vantaggio per 2-0 con Klinsmann e Brehme e poi riuscì a portare a casa il risultato nonostante il gol della bandiera di Ronald Koeman.

Fonte: l'autore Marco Ghilotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.