Copa Libertadores: nulla di fatto tra Independiente e Santos

Pareggio a reti bianche tra argentini e brasiliani, al termine di una gara molto accesa e nervosa. Poche occasioni da gol e tutto rimandato in Brasile

di Antonio Salvati
Antonio Salvati
(78 articoli pubblicati)

Nella notte di mercoledì 22 agosto è andato in scena l'ultimo ottavo di finale di andata di Copa Libertadores, nel quale si sono affrontati Independiente e Santos.

Alla Doble Visera di Avallaneda è finita con pareggio a reti bianche, uno 0:0 che, per quanto fatto vedere le due squadre, premia oltremodo la condotta molto marcatamente difensiva dei brasiliani, che speravano di portare a casa un buon risultato da poter amministrare in casa.

Ed è proprio così che è andata, nonostante l'assalto, pressoché continuo, dei Rojos di Avallaneda verso la porta di Vanderlei, chiamato spesso ad interventi importanti e decisivi.

Va anche sottolineata l'imprecisione degli attaccanti di Holan. Troppe volte si è cercata fortuna con conclusioni dalla lunga distanza, che quasi mai hanno centrato lo specchio della porta. E quando è accaduto, Vanderlei si è sempre dimostrato valido baluardo a difesa del fortino brasiliano.

L'occasione più clamorosa però capita sui piedi di Ezequiel Gigliotti, ex-conoscenza della Serie A (qualcuno ricorderà i suoi brevi e poco appariscenti trascorsi a Novara), che spreca a pochi passi dalla rete una torre di Cerutti. Era il 69' e poteva essere il gol che avrebbe sbloccato l'incontro, incanalandolo verso sentieri più consoni e congeniali agli argentini, anche in vista della gara di ritorno. 

Così non è stato, la difesa del Santos ha retto fino al fischio finale del signor Haro, nonostante l'inferiorità numerica patita dal minuto 82, a causa dell'espulsione, per doppia ammonizione, di Dodò, anche lui conoscenza molto recente del nostro campionato (ex Roma, Inter e Sampdoria), al termine di una partita molto spigolosa, con ben otto ammonizioni e, appunto, l'espulsione di Dodò, come vuole la tradizione che prevede botte da orbi, quando in campo s'incontrano argentini e brasiliani.

Sarà partita ancora più accesa a Vila Belmiro dove, tra una settimana, chi perde va a casa. L'Independiente non ci sta a lasciare la competizione dopo una buona gara di andata, ma il Santos vorrà assolutamente andare avanti, dopo lo smacco della scorsa edizione, eliminato clamorosamente dal Barcelona de Guayaquil. 

La fonte dell'articolo è l'autore Antonio Salvati

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.