Boxing day amaro per i Magpies, il Manchester United vince 4-1

All' Old Trafford i Red devils rimontano il gol di Matty Longstaff con le reti di Martial (doppietta), Greenwood e Rashford

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(145 articoli pubblicati)
old trafford MUFCVNUFC

Una delle tradizioni del calcio inglese è senza dubbio il Boxing Day la rituale giornata di campionato giocata a Natale o nei giorni immediatamente successivi che ogni anno regala partite davvero emozionanti.

Decisamente una delle partite più attese della giornata era quella dell'Old Trafford con i Red Devils chiamati a vincere non solo per "vendicarsi" della partita dell'andata che ha visto i Magpies imporsi con il gol del debuttante Matthew Longstaff ma anche per allontanare i bianconeri in classifica.

Steve Bruce decide di puntare su Gayle e sui fratelli Longstaff dietro a Joelington unica punta mentre Solkjaer punta su Martial e Rashford per rialzarsi dopo la sconfitta contro il Watford della scorsa settimana.

La partita inizia subito con il fallo di McTominay ai danni di Almiron con il centrocampista in maglia rossa che viene ammonito dall'arbitro Mike Dean.

Al 10° lo United va vicino al vantaggio con il calcio di punizione di Pereira che viene deviato dalla barriera.

Neanche cinque minuti dopo è il Newcastle United a sfiorare il vantaggio in due occasioni, prima  con il tiro dal limite di Almiron che non trova lo specchio della porta e poi al 15° con il tiro di Gayle in area con la palla che si alza e finisce alto sopra la traversa.

Poco dopo al 17° i bianconeri trovano il vantaggio ancora con Matty Longstaff che serve in area Joelington che restituisce la sfera al centrocampista che controlla e fa partire un tiro preciso che supera De Gea, 1-0.

La risposta dei Red Devils non si fa attendere ed infatti al 21° con il tiro insidioso di Fred parato da Dubravka.

Al 25° arriva il gol del pareggio con Martial che riceve il pallone dalla sinistra e fa partire un tiro preciso su cui l'estremo difensore bianconero non può fare nulla (anche se c'è da dire che la posizione al momento del tiro non era perfetta) 1-1.

Alla mezz'ora vantaggio del Manchester United con Greenwood che intercetta un passaggio di Schar diretto a Lejeune e fa partire da fuori area un tiro che si insacca sotto la traversa, 2-1.

Al 37° Red devils  vicini al tris con il calcio di punizione dalla sinistra di Pereira diretto all'angolino alto della porta, ma Dubravka è attento e respinge in angolo.

Il gol non è lontano e nel finale del primo tempo lo trovano al 41° con il colpo di testa di Rashford sul cross di Wan-Bissaka con il portiere bianconero immobile, 3-1.

L'ultima occasione del primo tempo è del Newcastle al 47° con Joelington che prima supera in dribbling Lindelof  e poi entra in area facendo partire una conclusione bassa e potente parata da De Gea.

Nella ripresa inizia subito con l'ingresso di Pogba al posto di McTominay e proprio l'ex Juve a rendersi pericoloso al 49° con un tiro da fuori area che sfiora il palo destro della porta avversaria.

Al 51° il Manchester United cala il poker con Martial che approfitta nuovamente di un retropassaggio sbagliato della difesa bianconera e supera Dubravka in uscita con un preciso pallonetto, 4-1.

Il Newcastle Utd cercherà in più occasioni di rientrare in partita come al 55° con il tiro da fuori area di Schar che però non trova la porta dei padroni di casa. Al 61° Martial riceve palla da Pogba al limite dell'area e fa partire un tiro insidioso che si stampa sul palo. Steve Bruce decide di inserire Yedlin al posto di Almiron per rinforzare la difesa.

Al 74° Newcastle vicino al gol con il tiro dalla lunga distanza di Sean Longstaff con la palla che si alza finendo in tribuna. Ma sono i Red Devils a rendersi più pericolosi nella seconda parte della ripresa prima al 79° con il tiro dalla lunga distanza di Maguire deviato in angolo da Dubravka e poi un minuto dopo con il tiro di Pogba in area deviato nuovamente in corner.

Al 88° ultima occasione del match con Fred con la punta del Manchester Utd che da buona posizione fa partire un tiro potente che sfiora il palo. Brutta prestazione per i Magpies che pagano caro i loro sbagli in difesa perdendo punti preziosi in un mese pieno di impegni importanti.

greenwood esulta per il gol del manchest
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.