Abbiamo l’esigenza di abbracciarci e volerci bene: buon viaggio, Italia

Torna la nazionale, tornano le qualificazioni: abbiamo ancora cuore e occhi increduli per lo scempio compiuto nelle qualificazioni mondiali 2018

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(297 articoli pubblicati)
ACF Fiorentina v AS Roma - Coppa Italia

Torna la nazionale, tornano le qualificazioni: abbiamo ancora cuore e occhi increduli per lo scempio compiuto da Tavecchio e  Ventura. Non andare in Russia è stata una impresa al contrario, e vedendo i mondiali (mediocri come mai) i rimpianti sono aumentati. Il girone che ci aspetta è oggettivamente composto da squadre modestissime, l'ideale per potere collezionare vittorie e salire nel ranking, e soprattutto fatto apposta per qualificarci. La Nations League è stata un allenamento importante e ha evidenziato i problemi nel realizzare reti, nonostante una buona mole di gioco. La nazionale azzurra è come un bambino che muove i primi passi e va nutrita dai successi e soprattutto dalle reti.

Per sfondare le resistenze di avversarie che fanno "tremare i polsi" come la Finlandia e  l'impronunciabile Liechtenstein, è stato chiamato direttamente dall'Inps Fabio   Quagliarella, che in attesa di giungere a quota 100, è stato chiamato da Roberto Mancini. Un nonnetto terribile il bomber blucerchiato che speriamo non dimentichi in nazionale la cosa che sa fare bene nella Sampdoria: buttarla dentro.

Il mix tra giovani scolaretti e rappresentanti del senato calcistico italiano sembra interessante, anche se va detto che sarebbe bello vedere sempre più italiani nelle nostre squadre di serie A giocare titolari. Sempre la stessa storia: gli stranieri costano meno, gli italiani sono troppo "choosy", mammoni senza futuro e abituati a star seduti in panchina. Una panzana storica perché, se li facciamo giocare, probabilmente cresceranno e matureranno. Zaniolo è un esempio di questa crescita, ma anche e soprattutto  Federico Bernardeschi, versione marine assaltatore contro i cholchoneros spagnoli    i cui materassi ad acqua facevano  zampilli e non faville, sono l'esempio di questo assunto.  Su di loro si baserà una nazionale speriamo incosciente e di livello pronta a fare un Europeo da protagonista. Abbiamo l'esigenza di abbracciarci e volerci bene! Forza azzurri!

Atalanta BC v Juventus - Coppa Italia
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.