Buona la prima per Juve e Fiorentina in Champions

Ottimo inizio per le squadre italiane impegnate nella Uefa Women Champions League

di Giuseppe Corraine
Giuseppe Corraine
(49 articoli pubblicati)
NOVARA ITALY - SEPTEMBER 12 Juventus pl

Al debutto nella massimo competizione europea per club la Juve non ha demeritato, soffrendo, ma capace di mostrare carattere e di rimontare nel finale trascinata dalla  fantasista Barbara Bonansea.

Novara match in salita per le bianconere che confermano di puntare all'Europa e lo fanno cercando di imporsi subito nel match;m ma trovando un Brondby determinato e capace di schiacciare la squadra di casa, che deve ringraziare le mani del portiere Giuliani, decisive a salvare il risultato nel primo tempo in cui la Juve trova il gol con la Bonansea bravissima al 43° a trovare il gol con il gol con un sinistro da fuori area.

Il vantaggio galvanizza le ragazze del Coach Rita Guarino, che sempre con Bonansea a inizio ripresa sfiorano il raddoppio con un tiro a giro alla Del Piero; deviato in angolo da Katrine Abel.

Pochi minuti dopo, il numero 11 bianconero ha ancora un ottima chance in contropiede, ma il suo passaggio a Girelli è impreciso, per il Brondby invece va segnalato un tiro di Nanna Christiansen finito fuori di pochissimo dalla porta di Giuliani.

Le danesi forti della superiorità fisica riescono a trovare facilmente occasioni da gol nella difesa Juventina ed al 60° trovano il pari con Nicoline Sørensen bravissima a colpire di testa beffando la difesa bianconera.

Le gialloblu insistono e nemmeno dieci minuti dopo, al 72° trovano il gol del 2 a 1: è ancora la Sorensen decisiva, stavolta con un assist che trova Gejl Jensen libera dentro l'area di rigore che di piatto non può che infilare nuovamente la Giuliani ribaltando cosi il risultato.

La Juventus subisce il colpo e fatica a creare occasioni per rimontare lo svantaggio, al 84° Valentina Cernoia ispirata da Eniola Aluko ha la palla del pari ma il suo tiro viene deviato dal portiere delle danesi.

 Ma sull'azione successiva la Bonansea con una serie di dribbling riesce a infilare Abel portando la partita sul 2 a 2 e lasciando le ragazze bianconere ancora in corsa per il passaggio del turno.

Juventus coraggiosa e in forma contro una squadra più esperta è con più minuti nelle gambe, ottima la partita della Bonansea, ma la difesa è da rivedere, specie in vista del ritorno fra due settimane in Danimarca, e che complici il gol in trasferta vede le bianconere in leggero svantaggio.

Vittoria convincente invece per la Fiorentina  contro il Fortuna Hjorring, con la bomber Ilaria Mauro protagonista con una doppietta, di cui il primo  fatto con uno splendido sinistro al volo.

Pronti via, le gigliate affrontano la gara a testa alta con corsa e passaggi veloci e creando subito occasioni con la Mauro; subito pericolosa e che mette in difficoltà la difesa avversaria.

Le ragazze di coach Cincotta hanno subito messo la loro impronta sul match dopo il aver trovato del vantaggio al 9° del primo tempo, vanno vicini al raddoppio al 22° con Parisi, ma il tiro della nazionale azzurra finisce alto.

Le danesi del Fortuna reagiscono alla ricerca del pari trascinate dalla Olar ma le sue azioni in solitaria si infrangono senza troppa difficoltà contro la difesa gigliata.

Ad inizio ripresa al 51°, sono ancora le avversarie ad avere l'occasione per il pari, ma la punizione ma la Holmgaard finisce alta.

Al 62° la partita si chiude: la fiorentina raddoppia con il secondo gol di Ilaria Mauro, che ribatte in rete un tiro di Alia Guagni respinto dal portiere Seabert, 2 a 0.

La partita da qui in poi regalerà poche emozioni, con le danesi pericolose in contropiede, ma domate dalla difesa gigliata.

Nel finale prodigioso salvataggio della giovanissima Ohrstrom su un tiro pericoloso della bomber Franssi all'angolino con l'estremo difensore brava a deviarla in calcio d'angolo.

Ottima la partenza delle toscane in coppa che sconfiggono come l'anno scorso il Fortuna Hjørring al Franchi offrendo una prestazione convincente e che ben conferma le ambizioni della Fiorentina in Europa ed in Serie A; trascinate da un ottimo gioco di squadre e singoli; prima fra tutte Ilaria Mauro.

final score
Fonte: l'autore Giuseppe Corraine

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.