Botti di Juve, Inter e Roma: è un calciomercato da antichi fasti

Considerazioni sui movimenti di mercato delle pretendenti alla vittoria del prossimo campionato

di Giuseppe Di girolamo
Giuseppe Di girolamo
(75 articoli pubblicati)
Juventus v Real Madrid - UEFA Champions

Dopo alcuni anni di austerità, il mercato italiano del calcio pare tornare ai fasti del passato. Molti movimenti in entrata fino ad ora per le società di vertice come Inter; Napoli e Roma, ma la parte del leone rischia di farla ancora la Juventus.

Cristiano Ronaldo a Torino sembra essere non solo un sogno, ma una concreta possibilità. Certo, CR7 è sicuramente a fine carriera coi suoi 33 anni, ma senza dubbio è ancora in grado di fare molta differenza, sia in campionato che nelle coppe.

Se da una parte l’arrivo del portoghese nella squadra che ha dominato gli ultimi sette campionati, rischia di rendere monotono non solo il prossimo campionato, ma anche alcuni a venire, dall’altra permetterebbe al nostro calcio di riportarsi dove gli compete, se non in cima ai desideri dei giocatori migliori, almeno alla pari con Spagna e Inghilterra.

Più che il prezzo del cartellino, che una importante cessione e le pingui casse della Juve possono sostenere, è il pagamento dell’ingaggio che lascia dubbiosi sulla fattibilità dell’affare.

Trenta milioni di euro a stagione, per 3/4 stagioni sono davvero tanti soldi.

Certamente correrebbero in aiuto gli sponsor, ma sarebbe sufficiente? E poi, non ci sarebbe il rischio di scatenare una pericolosa corsa al rialzo dell’ingaggio all’interno dello spogliatoio bianconero?

Staremo a vedere l’evolversi della situazione, sicuramente l’enigma Ronaldo ci accompagnerà per il tutto il mese nei luglio, non si risolverà facilmente nelle prossime ore, come invece i tifosi sperano. Se la Juventus ha tutte le intenzioni di rafforzarsi per non interrompere la sua marcia trionfale, le altre non stanno certo guardare.

L’Inter ha ufficializzato tra gli altri, gli acquisti eccellenti di Nainggolan e Politano. Il più celebrato dai tifosi è stato il centrocampista belga, ma non va assolutamente sottovalutato l’acquisto di Politano, il ragazzo ex Sassuolo è un giocatore molto tecnico, rapido, abituato a giocare da esterno o dietro le punte, e con una buona propensione ad andare in gol. Il suo destino sembra quello di sostituire Candreva come esterno di destra, e secondo me potrebbe essere una gradevolissima sorpresa per i sostenitori nerazzurri.Oltre ai due sopracitati rinforzi, l’inter ha da tempo messo a segno anche gli acquisti di De Vrij e Lautaro Martinez.

Se la Milano nerazzurra sogna, quella rossonera ha gli incubi: lei questioni societarie prendono il posto del mercato, e di fatto lo bloccano in entrata, fino a quando la situazione non sarà più chiara, ma si ha l’impressione che fuochi di artificio dalle parti di Milanello non ce ne saranno.Reina probabilmente svernerà fino a età pensionabile, e Strinic sarà un buon rincalzo sulla fascia, in difesa.

Invece la seconda forza dello scorso campionato, il Napoli, l’acquisto più importante l’ha messo a segno in panchina: Carlo Ancelotti. Re Carlo aspira a diventare Papa, perché se dovesse riportare lo scudetto a Napoli nessuno potrebbe negargli il soglio pontificio pallonaro. Da non sottovalutare il fatto che fino ad ora nessuno dei big del Napoli è partito, e che gli acquisti di Fabian Ruiz e Simone Verdi sono degli ottimi innesti per ripartire alla caccia del tricolore.

Anche la Roma non è stata a guardare: Kluivert Jr, figlio del celebre Patrick, conferma che all’estero il campionato italiano è tornato ad essere appetibile. Il giovane attaccante era molto corteggiato, per la Roma potrebbe essere un innesto importantissimo, ma non bisogna avere fretta con lui, potrebbe essere ancora un po’ acerbo. Infine Cristante e Pastore dovrebbero puntellare il centrocampo giallorosso, dopo la partenza di Nainggolan e quella probabile di Florenzi. Cristante viene da due ottime stagioni all'Atalanta, e cerca la consacrazione, mentre Pastore torna in Italia dopo l'esperienza al Psg, che non è stata gloriosa come ci si aspettava. Può tornare sicuramente utile, è un buon giocatore, ma i cavalli di ritorno mi lasciano sempre un po' perplesso.

Fonte: l'autore Giuseppe Di girolamo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.