Boca-River, la partita del secolo

Stasera alle 21 l'andata della finale di Coppa Libertadores

di Ilario Ianiri
Ilario Ianiri
(38 articoli pubblicati)
Superclasico

Il Calcio si sa, è  uno sport che regala emozioni, che vive di emozioni, ecco, questa parola vivrà il suo massimo stasera, quando alla Bombonera scenderanno in campo Boca Juniors e River Plate per giocarsi l'andata della finale di Coppa Libertadores.

La storia del Clasico comincia nel 1908, e stasera vivrà la sua pagina più importante, da una parte il Boca, dall'altra il River, Zeneixe contro Millonarios.

Il termine ha la sua origine dalla parola Zena, che significa Genova in dialetto genoveseZeneixe significa genovese e Zeneixi genovesi.

Los Millonarios invece è il termine con la quale si identificano i tifosi del River Plate, tale definizione deriva dal fatto che nel 1932, l'allora presidente del River, Antonio Vespucio Liberti, comprò dal Tigre Bernabè Ferreyra, per una cifra allora spropositata che venne pagata in oro.

Il Clasico, ferma una città intera, famiglie intere per novanta minuti si dividono, ma stasera non è un clasico come tutti gli altri, è come se Roma e Lazio si giocassero una finale di Coppa dei Campioni.

Stasera in campo ci sarà anche molto passato Italiano, nel Boca giocano Carlos Tevez, alla Juventus dal 2013 al 2015, Mauro Zarate, ex Lazio, Inter e Fiorentina, e Fernando Gago, alla Roma nel 2011/2012, nel River invece giocano Lucas Pratto al Genoa nel 2011/2012, Juan Fernando Quintero al Pescara nel 2012/2013, e   Bruno Zuculini, l'anno scorso a Verona.

Inutile dire che alla Bombonera ci sarà il tutto esaurito, e che a Buenos Aires stasera non si sentirà volare una mosca perchè tutti saranno concentrati sulla partita dell'anno, insomma non mi resta che augurarvi buon divertimento, e come disse Victor Hugo Morales, VIVA EL FUTBOL.

Fonte: l'autore Ilario Ianiri

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.