Bari e Trastevere continuano il loro volo verso la serie C

Anche il Picerno, nel gruppo G, non scherza anche se il Taranto e il Bitonto credono di insidiare la capolista assieme al Cerignola, bloccato a Nardò

di Alan paul Panassiti
Alan paul Panassiti
(404 articoli pubblicati)
portici bari

Nel girone G della serie D  continua il volo della capolista Trastevere che travolge l’Atletico ed allunga in classifica approfittando del ko del Latte Dolce ad Aprilia. La nuova inseguitrice è il  Lanusei, vittorioso sul terreno dell’Ostia Mare. Pareggia il Monterosi, l’Albalonga fa suo il derby contro il Latina. Rinviato il match tra Budoni ed Avellino.

Straordinario successo interno per il Trastevere del patron Pier Luigi Betturri che si impone 4-0 in casa contro lo Sff Atletico e vola sempre più in vetta alla classifica a 35 punti con una gara in meno da recuperare il 30 dicembre contro il Città di Anagni. Partenza difficile della compagine di Perrotti che dopo 3 minuti rischia di trovarsi sotto: calcio di rigore fischiato per un fallo in area su Esposito e penalty tirato dallo specialista Tortolano che trova la pronta respinta di Caruso che salva la porta amaranto. Nanni è una furia, Calisto fatica a contenerlo ma il Trastevere non molla e mantiene il risultato in parità. Al 27’ Ilari è molto caparbio nel trovare un evidente calcio di rigore per un’uscita a valanga di Macci: Lorusso dal dischetto porta in vantaggio il Trastevere con un destro angolato. Al 45’ cross dalla sinistra per Ilari che, dall’interno dell’area, fulmina Macci per il 2-0 realizzando la prima rete stagionale. Nella ripresa al 9’ tris di Lorusso su calcio di punizione, colpevole Macci che mette male la barriera. Al 16’ su corner dalla destra, Tajarol di testa realizza il definitivo poker amaranto. Mercoledì la capolista affronterà il Lanusei in trasferta nel turno infrasettimanale valido per la 17^ giornata. un vero e proprio big match!

Nel girone H della serie D   un 5-0 che suona come una sentenza quella dell’Az Picerno che con questo pokerissimo sul Sorrento lancia un fortissimo segnale al campionato, portandosi a +4 sul Cerignola, che ieri ha pareggiato a Nardò, e che sfiderà proprio domenica prossima. Crisi nera per il Sorrento, che perde anche quest’oggi e sprofonda sempre più nei bassifondi della classifica.  Vince ancora il Bitonto che regola a domicilio 2-0 il Gelbison finito in 9 per le espulsioni di Ferraioli ed Esposito. Pugliesi a -1 dal secondo posto in compagnia del Taranto, vittorioso sabato nell'altro  anticipo di giornata, 2-0 in casa del  Granata con doppietta del solito D’Agostino, nuovo capocannoniere del girone con 10 reti.  Tanti pareggi a reti bianche: dopo lo 0-0 tra Nardò e Cerignola finiscono senza gol anche le sfide tra Team Altamura e Savoia, primo punto per Ciccio Cozza sulla panchina dei biancorossi e Fidelis Andria-Nola 1925, in un match avaro di emozioni, che suona più come un’occasione mancata per i padroni di casa che rimangono a -1 dalla zona play-off. Infine successi  di Francavilla 1931 sul sempre più ultimo Pomigliano e Città di Fasano che stende di misura a domicilio la Sarnese e vede da vicino la zona play off salendo al nono posto in classifica con 20 punti.

La 14/a giornata del Girone I di Serie D conferma la superiorità incontrastata del Bari che travolge a domicilio il Portici e allunga sulle dirette avversarie, complice le sconfitte inaspettate di Turris e Nocerina, entrambe contro le due squadre di Messina, campani adesso a -9 dalla squadra di Cornacchini. Pareggio spettacolo nel derby siciliano tra Gela e Marsala, 2-2 il risultato finale con i padroni di casa che ribaltano uno 0-2 in due minuti. Cade anche la Palmese, 1-3 in casa del Cittanovese. 

Il Bari passeggia anche sotto il diluvio di Portici. Per quanto priva di diversi titolari (oltre a Brienza hanno dato forfait Floriano e Bolzoni), la squadra di Cornacchini ha disposto con una certa facilità degli avversari , sconfitti per tre a zero. Così come era accaduto sette giorni fa contro la Nocerina, la partita ha preso subito una piega favorevole quando al 3’, sugli sviluppi di un calcio d’angolo, Simeri ha trovato la zampata vincente. Nella ripresa Cacioli e Neglia hanno chiuso i conti!

gelbison bitonto
Fonte: l'autore Alan paul Panassiti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.