Balotelli è pronto: tornerà presto azzurro?

Super Mario a Nizza ha ritrovato serenità, fiducia e gol: a marzo Di Biagio lo richiama?

di Pietro Saccone
Pietro Saccone
(184 articoli pubblicati)
Italy Training Session And Press Confere

Mario Balotelli è tornato Super. A Nizza, l'ex interista ha ritrovato pace, serenità, continuità e gol.  In questa stagione sono già 18 le reti per il centravanti bresciano.

In un momento particolare per il nostro movimento calcistico, con la mancata qualificazione al prossimo Mondiale ed una qualità al di sotto delle annata migliori che abbiamo avuto, perché non convocare un attaccante così?

Chi vive vicino a Balo, lavorando con lui, afferma che il ragazzo è maturato molto e che vive un momento di grande forma psicofisica. Balotelli è un attaccante totale: forza fisica fuori dal comune, capacità di saltare l'uomo, abilità nel gioco aereo, nel tiro da fuori e tecnica capace di renderlo utile anche lontano dalla porta, l'attaccante del Nizza ha le qualità che mancano agli Azzurri. Con la doppietta dell'ultima partita di Europa League inoltre Mario Balotelli è diventato il miglior marcatore del Nizza dal 2000 ad oggi con 38 reti in 55 gare: scalzato Mario Cvitanich.

Recentemente accostato alla Juventus e con uno staff che lo sta aiutando a lavorare per tornare in una big nel prossimo campionato, l'occasione di rivedere Super Mario in Nazionale potrebbe arrivare presto: a marzo la Nazionale giocherà due amichevoli in Inghilterra contro la nazionale inglese e l'Argentina ed il ''nuovo Mario'' sembra spingere il ct Gigi Di Biagio per la nuova convocazione, la seconda chance che i suoi tifosi aspettano da tanto tempo: Balo non gioca in azzurro dal Mondiale 2014, c'è uno score di 13 reti da migliorare.

E' evidente a tutti che Balotelli sia una forza della natura: se la ritrovata serenità gli permetterà di gestire il carattere esuberante, l'Italia potrà ritrovare in Azzurro un talento cristyallino, mix di classe e forza, andando a formare un reparto con Andrea Belotti, Ciro Immobile e Lorenzo Insigne, in attesa della chiamata tra i grandi di Patrick Cutrone e Federico Chiesa. Un raggio di sole all'orizzonte per la nostra selezione. 

Fonte: l'autore Pietro Saccone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.