Assago: sogno di una notte di mezzo… inverno!

In una gelida serata di dicembre si avvera il sogno dei 2004

di Simona Gavazzi
Simona Gavazzi
(7 articoli pubblicati)
Assago vincitore

Grande festa in casa Assago per l’ultima di campionato! Bastava un pareggio per aggiudicarsi il primo posto e l’accesso al regionale ma i giovanissimi del 2004 hanno portato a casa un’altra vittoria realizzando così alla grande il loro sogno di vincere il campionato provinciale. Al triplice fischio i genitori sugli spalti si sono scatenati con stelline scintillanti e fuochi d’artificio mentre i ragazzi in campo non hanno smesso un attimo di saltare, cantare ed abbracciarsi. Sulle note di We Are the Champions tutti con il naso in su a guardare i fuochi d’artificio per poi scatenarsi in una battaglia con bombolette di panna e schiuma da barba! Nessuno è stato risparmiato dall’euforia dei ragazzi, i 2 mister e il dirigente compreso! Ma loro, i veri protagonisti, cosa ne pensano di questa impresa?

Andrea, difensore all’Assago da quando era piccino, dichiarando di aver avuto le farfalle nella pancia dall’emozione nelle ultime partite, è orgoglioso della sua squadra: “Secondo me è stata una bellissima stagione invernale dove non abbiamo mai mollato niente ci siamo meritati tutto questo anche se circolavano voci che dicevano il contrario. Questo posto lo abbiamo voluto dimostrando il nostro valore sul campo senza mollare mai un minuto in nessuna partita siamo un grande gruppo unito!”

Michele, punta, è felice di aver smentito chi non ci credeva: “Innanzi tutto gioia ma anche una sorpresa. Non credo che in molti si aspettassero questa vittoria! I momenti più belli sono stati 3, la vittoria contro la Barona, quella con il Basiglio proprio all’ultimo minuto e poi i festeggiamenti di questa sera con i fuochi e la schiuma”

Tommaso, fascia, invece ci credeva da sempre: “Me l’aspettavo la vittoria, puntavo sulla mia squadra, ho capito da subito che eravamo un bel gruppo e sono felice per me, per i miei compagni e per i mister. Adesso ai regionali sarà dura ma lavoreremo tanto quindi cresceremo ancora di più e diventeremo ancora più forti!”

Lorenzo, difensore, ha giocato quest’anno per la sua prima volta a 11 ed è contentissimo: “In questo gruppo mi sono trovato davvero bene, sono felice di avere trovato nuovi amici e nuovi compagni splendidi sia come ragazzi che come giocatori. Per il campionato regionale speriamo di continuare su questa strada e di migliorare ancora”

E anche i mister, Piero e Federico, si sono presi la loro rivincita, dopo essersi sentiti dire che a 21 anni erano troppo giovani per gestire un gruppo eccoli con la loro vittoria in mano! Insomma una bella esperienza per tutto il gruppo, un motivo di crescita che è appena all’inizio.

 

Fonte: l'autore Simona Gavazzi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.