Argentina, e adesso? Resti o vai a casa?

Al via l'ultima giornata di questo mondiale e Messi e Co. non possono più sbagliare. Ma vincere potrebbe non bastare..

di Nico Troiano
Nico Troiano
(2 articoli pubblicati)
Messi-Argentina

Con la doppietta di Musa e la conseguente vittoria della Nigeria ai danni dell'Islanda, l'Argentina è stata graziata dai dei del calcio da un'eliminazione che sarebbe stata clamorosa. Per passare il turno, però, la Selecciòn deve obbligatoriamente vincere contro la Nigeria e sperare che l'Islanda non vinca contro la Croazia.

 La squadra sembra ammutinata contro il ct Sampaoli, colpevole di non aver dato una propria impronta ed un gioco alla squadra, accuse che trovano spazio non solo nella rosa mondiale ma anche in tutto il popolo calcistico di fede argentina; infatti secondo le maggiori testate giornalistiche, Sampaoli contro la Croazia ha sbagliato completamente formazione preferendo a Di Maria, Higuain e Dybala, giocatori del calibro di Perez, Meza e Salvio.

 Ma si potrebbe spezzare una lancia anche a favore del ct, infatti, nessuno mai si sarebbe aspettato un errore così grande da parte di Caballero, una macchia indelebile che ha di fatto spianato la strada alla vittoria croata. Contro la Nigeria però, il commissario tecnico Sampaoli dovrebbe ritornare sulle proprie scelte o per lo meno in parte, infatti ci saranno due cambi negli undici titolari rispetto alla disastrosa partita contro Modric e compagni, Higuain dovrebbe prendere il posto di Aguero, ma la sorpresa potrebbe essere tra i pali, con l'entrata in scena di Franco Armani al posto del deludente Caballero; niente da fare invece per Dybala, che dovrebbe partire dalla panchina.

 Riuscirà questa volta l'Albiceleste a conquistare i tre punti e a qualificarsi agli ottavi, oppure verrà eliminata clamorosamente ai gironi? 

Fonte: l'autore Nico Troiano

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.