Al Mapei Stadium  partita pazza: cinquina della Samp al Sassuolo

Il Sassuolo perde in casa 3-5 contro una Sampdoria spavalda e autoritaria

di Mario giovanni Cardamone
Mario giovanni Cardamone
(173 articoli pubblicati)
US Sassuolo v UC Sampdoria - Serie A

Al Mapei Stadium nel primo pomeriggio va in scena una sfida ricca di colpi di scena che vede prevalere alla fine la Sampdoria del principe dei bomber Quagliarella andato nuovamente a segno per 5-3 sulla squadra di casa il Sassuolo. Sicuramente la Sampdoria ha dominato la gara ma si è concessa alcune pause nell'arco della partita. La danza delle reti si apre al 13' quando Gabbiadini pressando Sensi recupera palla e innesca Quagliarella che fa una sponda di testa e offre una comoda voleè a Defrel che insacca l'1-0. Poi al 36' Quagliarella appone il proprio segno al match con un tiro a giro che sorprende Consigli e dà il 2-0 alla Samp sul Sassuolo. Un minuto dopo al 37' Lirola sorprende Murru e crossa sul secondo palo dove irrompe Boga che segna anticipando Bereszynski e dando il goal al Sassuolo che accorcia andando sull'1-2.

Ma la Samp prende ancora il largo al 39' quando Defrel in area di rigore appoggia per Linetty che dal limite piazza il 3-1 sampdoriano esterno sul Sassuolo. Le emozioni sembrano finite dopo questo primo tempo pieno di colpi di scena e invece il secondo tempo si apre con il 4-1 di marca sampdoriana con Murru che al 46' imbecca Praet che segna in mezza spaccata al volo. Poi al 62' il Sassuolo perviene al secondo goal con Duncan con un tiro deviato dal difensore danese Andersen che spiazza Audero. Ma c'e tempo per assistere ad altri 2 goal uno per parte prima al 71' Gabbiadini firma il terzo goal in maglia Samp in questa stagione essendo un rinforzo del mercato di gennaio alla 9 presenza e poi in pieno recupero al 92' c'e gloria pure per Babacar che segna con una conclusione geniale a giro e firma il suo 7 goal stagionale.

La partita termina così 3-5 per la Sampdoria sul Sassuolo e i sampdoriani coltivano ancora qualche speranza europea. Il Sassuolo svagato e distratto sembra ormai aver tirato i remi in barca e non avere più stimoli ma attenzione a non lasciarci troppo andare per non rischiare di essere risucchiato nella zona retrocessione anche se ad ora il margine è cospicuo.

Fonte: l'autore Mario giovanni Cardamone

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.