Iniziano le NBA Finals. E gara 1 non ha deluso le attese

Per il quarto anno consecutivo sono ancora Golden State e Cleveland Cavaliers a contendersi il titolo NBA. Gara 1 ai Warriors, ma lo spettacolo non è mancato!

di Nicola Pintus
Nicola Pintus
(17 articoli pubblicati)
Warriors-Cleveland

Sono iniziate finalmente le NBA Finals , gli scontri decisivi e ravvicinati (si gioca ogni 3 giorni) tra le due vincenti della Eastern e Western Conference, per aggiudicarsi il titolo di campione NBA della stagione 2017-18. Le squadre a contendersi l’ambito titolo sono ormai da quattro anni sempre le stesse: Golden State Warriors e Cliveland Cavaliers. Entrambe le squadre hanno vinto le proprie leghe nella partita decisiva, gara 7, come non accadeva da ben 39 anni, dal lontano 1979.

Da una parte ci sono i Golden State Warriors, vincitori della Western Conference, guidati dal playmaker Steph Curry e da giocatori top quali Kevin Durant, Klay Thompson, Andre Iguodala, Draymond Green. Nelle finali della loro Conference hanno battuto gli Houston Rockets di Chris Paul e del Barba Harden per 4 a 3, dopo una serie tiratissima dove hanno vinto gara 7 in trasferta ribaltando lo svantaggio nella serie che li vedeva perdere per 3 a 2.

All’ “angolo opposto” ci sono i Cleveland Cavaliers di Lebron James, leader indiscusso della sua franchigia, arrivato ora a quota otto per quanto riguarda le NBA Finals consecutive giocate! In ogni partita dei Cavs segna almeno 1/3 dei punti totali realizzati dalla squadra e, a volte, arriva anche a realizzarne addirittura quasi la metà! Nelle finali vinte della loro lega, la Eastern Conference, i Cavaliers hanno battuto i Boston Celtics (in cui spicca l’astro nascente Jayson Tatum) vincendo anche loro gara 7 a Boston e ribaltando lo svantaggio iniziale nella serie.

Due squadre quindi, Golden State e Cleveland, strutturate in maniera molto diversa ma ugualmente vincenti: la prima punta molto sul gioco di squadra (a parte qualche assolo del play Curry), la seconda, i Cavs, che si affida per tutto (o quasi) alle giocate del prescelto (come erede di Michael Jordan), Lebron James. Il primo round è andato in scena giovedì scorso e, senza deludere le attese, lo spettacolo non è mancato.

Nei primi due quarti, nonostante si giochi all’Oracle Arena, la casa di Golden State, sono i Cavaliers a condurre il match, guidati dal” solito” straripante Lebron. I Warriors però rispondono colpo su colpo, restando in partita senza mai permettere ai Cavs di scappar via, fino alla fine del secondo quarto quando un triplone di Curry alla sirena rimette la partita in perfetta parità.

Nel terzo quarto è Golden State stavolta a provare il sorpasso, ma Lebron, aiutato anche dalle triple di alcuni suoi compagni (Kevin Love e J.R. Smith su tutti), tengono botta alle accelerate improvvise dei Warriors. Arriviamo così all’ultimo quarto, dove nell’ultimo minuto di gara succede di tutto: con i Cavs avanti di due punti, a 36 secondi dalla fine gli arbitri fischiano e poi negano (dopo l’aiuto del replay) uno sfondamento di Durant nei confronti di Lebron James. Possesso palla per Golden State che con l’onnipresente Curry mette la tripla del sorpasso (+1). A quattro secondi dalla fine però viene fischiato un fallo di Thompson su George Hill, che va alla lunetta per due tiri liberi, mettendone uno su due e riportando la partita in parità: 107 punti a testa ed overtime (supplementari)!

Nei 5 minuti di extra-time stavolta non c’è storia, stravince Golden State "bombardando" i Cavs con le triple di Thompson e Durant, finendo la partita con un parziale di 17 a 7. Gara 1 da adrenalina pura è andata ai Golden State, che vincono la prima battaglia, ma la guerra è ancora aperta, soprattutto quando c'è da battere un immenso Lebron James da 51 punti a fine gara (secondo punteggio di sempre nelle Finals dopo i 56 punti di Jordan!). Appuntamento a domenica per il secondo round, stavolta a Cleveland, a casa dei Cavs, nella terra di Lebron: lo spettacolo senz’altro non mancherà!

Lebron Vs Curry
Fonte: l'autore Nicola Pintus

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.