Basket-Eurolega: torna al successo l’Armani, nuova sconfitta del Barca

Nei recuperi di Eurolega Milano supera il Khimki, il Barcellona cade in casa contro l'Olympiakos, il Lione viene beffato in Turchia, e lo Zenit espugna Valencia

di Fabio Faiola
Fabio Faiola
(44 articoli pubblicati)
AX Armani Exchange Milan v Valencia Bask

L'Olimpia Milano torna vittoriosa dall'Arena Mytishchi di Mosca per 102-93 sul Khimki, nella gara valevole come recupero dell'ottava giornata. Certo è che i padroni di casa non navigano in buone acque né in Europa (dove sono ultimi) e né in patria, dove occupano l'ottava posizione con 3 vittorie e 5 sconfitte, e se l'Armani avesse regalato altri  punti preziosi agli avversari, sarebbe stato un fallimento sportivo in tutti i sensi. Per fortuna la gara è sempre stata nelle mani degli uomini di Messina dall'inizio alla fine, salvo un piccolo spavento nell'ultimo quarto, dove i moscoviti riuscivano ad avvicinarsi fino al -5 (88-93) quando una ottima difesa lombarda e un time-out tempestivo, impedivano loro di accorciare ulteriormente.

 Il mattatore della serata è stato Shields, autore di 26 punti (record personale) in 25 minuti giocati, che per tre quarti ha trascinato i suoi compagni alla vittoria, ed è calato solo nei minuti finali dell'incontro. Per le scarpette rosse si sono messi in evidenza anche LeDay con 18 pt. e Delaney con 16 pt., mentre per il Khimki Jerebko ne ha segnati 20, seguito da McCollum e Mickey, rispettivamente con 18 e 17 pt. Per i meneghini ora si prospetta la difficile trasferta di Barcellona venerdì 11 dicembre, con il grande rammarico di aver regalato alla Stella Rossa e al Panathinaikos 2 vittorie inaspettate, altrimenti la squadra del patron Armani, avrebbe affrontato con più serenità la trasferta iberica.

Il Lione di Tony Parker perde per 72-68 sul campo dell'Anadolu, dove i francesi, dopo aver assaporato la vittoria per un attimo nell'ultimo tempo, essendosi trovati in vantaggio per 65-59, hanno dovuto lasciare i 2 punti ai padroni di casa, i quali dopo un parziale di 13-3, chiudevano la pratica del recupero della 5a giornata. I turchi andavano alla pausa lunga sul 33-27, recuperando il 13-19 del primo quarto, e al rientro in campo, grazie alle eccellenti prove di Micic (22 pt.) e Larkin (18 pt.), riuscivano a contenere i rientri dei transalpini, mai domi con Lighty e Howard autori di 14 pt. a testa. Salvo catastrofi l'Efes si candida tra le papabili per i play-off, a differenza del Lione, che con questa ennesima sconfitta, vede ridursi quasi allo zero le possibilità di una risalita decorosa in classifica.

Nel recupero della 9a giornata il Barcellona si fa battere in casa dai greci dell'Olympiakos per 88-96, subendo cosi la seconda sconfitta dopo 11 giornate giocate. ll che non le pregiudica il primato ma, getta piccole ombre sull'andamento casalingo degli spagnoli. La partita è stata vinta meritatamente dagli ellenici, che partivano subito a razzo chiudendo il primo quarto sul 26-17 per poi cedere il secondo sul 30-25 e andando al riposo sul  51-47.

Nel terzo quarto gli ospiti hanno allungato di altri 5 punti portandosi sul 72-63, e grazie a questo margine sono riusciti a non farsi recuperare nella fase finale dell'incontro, anche per merito dei suoi giocatori più rappresentativi come Martin e Mckissic che hanno realizzato 17 e 16 pt., invece per i padroni di casa  si sono distinti Mirotic (sottotono) con 16 pt. e Davies con 15 pt. Il successo porta l'Olympiakos a ridosso dei playoff, mentre al Barcellona la sconfitta sembra essere solo una doccia gelata, dalla quale asciugarsi in fretta già venerdì prossimo contro Milano.

La serata si è conclusa con la vittoria dello Zenit in casa del Valencia per 85-72, dove l'equilibrio è stato spezzato nel terzo quarto dai russi, che hanno cambiato marcia allungando sul +5 per 65-60, e consolidando il successo con l'ottima prova nell'ultimo quarto di tutta la squadra, che ha visto in Hollins (20 pt.) il miglior cecchino, e per i Valenciani Dubljevic ne ha messi dentro la lunetta 18.

Risultati  08-12-2020:

Khimki M.-Olimpia M.

93-102 (20-28, 27-26,21-18, 25-30).

Anadolu Efes-Lione

72-68 (13-19, 20-8, 15-17, 24-24)

Barcellona-Olympiakos

88-96 (17-26, 30-25, 16-21, 25-24)

Valencia-Zenit S.P.

72-85 (12-16, 27-17, 21-32, 12-20).

Fonte: l'autore Fabio Faiola

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.