Wimbledon 2018: sarà un lunedì maniacale

Nel Manic Monday tutti in campo per gli ottavi di finale: Federer, Nadal, Djokovic, Serena Williams e la nostra Camila Giorgi

di Lorenzo Ciotti
Lorenzo Ciotti
(124 articoli pubblicati)
Day Three The Championships - Wimbledon

La Middle Sunday è passata tranquillamente. Relax, riposo, recupero dalla fatica, un po di allenamento, una passeggiata per le strade di Londra. I protagonisti di Wimbledon hanno ricaricato le pile. Perché oggi sarà un lunedì maniacale. Infatti tutti i tennisti qualificati per gli ottavi di finale scenderanno in campo nel Manic Monday. Il lunedì della seconda settimana è il momento più affascinante dei Championships, con sedici partite per intenditori e palati sopraffini. L'erba dei campi non è ancora completamente rovinata e lo spettacolo per tutti gli appassionati è assicurato. 

SINGOLARE MASCHILE

Nella parte alta del singolare maschile, Roger Federer aprirà le danze sul Centre Court, alle 14:00. Il suo avversario, Adrian Mannarino, non sembra un ostacolo che possa fermare il cammino dello svizzero verso i quarti di finale. Gael Monfils e Kevin Anderson potrebbero avere un'occasione imperdibile. Il Francese è tornato a giocare come meglio sa, pronto a infiammare la folla sul palcoscenico più importante e glamour del mondo. Dovrà fare attenzione ai missili del Sudafricano, deciso a ad andare in fondo in un altro Slam, dopo gli US Open 2017. Le sfide tra Milos Raonic e Mackenzie McDonald e tra John Isner e Stefanos Tsitsipas hanno un significato da non trascurare. Se i due giganti dovessero trionfare, si incontrerebbero in un quarto di finale di altri tempi; due tennisti che fanno del servizio e del dritto il loro punto forte. Due tennisti da erba insomma.

Nella parte bassa del tabellone sono concentrati Rafael Nadal, Novak Djokovic, Juan Martin del Potro e Kei Nishikori. Rafa è ormai certo di rimanere numero uno del mondo, anche se dovesse uscire oggi. Lo Spagnolo è però il più accreditato a raggiungere un posto in finale. Suo avversario di oggi è Jiri Vesely, tennista dal rovescio forse troppo morbido per i topponi di Nadal. Djokovic sarà impegnato in un interessante match con il giovane Karen Khachanov. L'impressione è che Nole stia ritrovando fiducia e forma fisica e quel gioco robotico che non si vedeva dal French Open 2016. I suoi avversari sono avvertiti; dovesse riacquistare anche solo l'ottanta percento del suo tennis, saranno dolori per tutti. Del Potro, possibile avversario di Nadal nei quarti, ha sulla carta il match più semplice, contro Gilles Simon. Ma in questo Wimbledon di semplice non c'è nulla. Il challenge più interessante di giornata è quella tra il redivivo ex enfant prodige lettone Ernst Gulbis e Kei Nishikori.  Sarà una sfida equilibrata, dove superficie e solidità mentale faranno la differenza.

SINGOLARE FEMMINILE

Inutile negarlo; gli occhi sono puntati su Serena Williams. L'americana affronterà nell'ultimo match femminile di giornata Evgeniya Rodina, partita che chiuderà il programma sul Campo Centrale. Serena è a un passo dall'eguagliare i 24 titoli Slam di Margaret Court e in questa folle edizione di Wimbledon potrebbe ormai essere proprio lei la favorita. Le basterà trovare un livello decente di forma fisica per spazzare via la velleità di resistenza delle sue avversarie. In gara sono rimaste solo due top-10: Karolina Pliskova, specialista del veloce, che oggi affronterà la sempre ostica ma terraiola Kiki Bertens, e Angelique Kerber, che sfiderà una rinata Belinda Bencic. Alison Van Uytvanck se la vedrà con Daria Kasatkina, mentre Julia Goerges inconterà Donna Vekic.  Il programma di giornata si aprirà alle 12:30 con Hsieh-Cibulkova, Ostapenko-Sansovich e, ovviamente, Camila Giorgi contro Ekaterina Makarova. Per la nostra azzurra sarà un'occasione imperdibile: per la terza volta a un ottavo ai Championships, Camila ha tutte le carte in regola per poter superare l'esperta tennista Russa. Il suo tennis esplosivo dovrà per forza di cose essere frenato dalla giusta cautela tattica e alimentato dal suo mordente. In caso di successo il tabellone la potrebbe mettere di fronte a sua Maestà Serena, nei quarti. Oggi a Church Road si scrive un altro pezzo di storia di Wimbledon.

Day Five The Championships - Wimbledon 2
Fonte: l'autore Lorenzo Ciotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.