Sci: Innerhofer, il campione che non molla mai

Christof Innerhofer, dopo il bruttissimo infortunio subito a Cortina, è pronto per affrontare la fase di recupero con lo spirito di un vero fuoriclasse

di Francesca Landini
Francesca Landini
(158 articoli pubblicati)
Christof Innerhofer

Christof Innerhofer non si arrende! Il campione altoatesino, dopo aver subito la rottura dei legamenti crociati anteriori del ginocchio sinistro durante il SuperG dei Campionati Italiani di Cortina d’Ampezzo, non ha alcuna intenzione di abbandonare le gare. L’operazione, svolta presso la clinica Hochrum in Austria, è andata bene ed ha comportato la ricostruzione del legamento crociato del ginocchio sinistro con una parte del tendine del quadricipite. Inoltre ai menischi, interni ed esterni, sono stati apportati dei punti di sutura. Un intervento non certo semplice e leggero che però non sembra demoralizzare il fuoriclasse di Gais. Inner, infatti, ha prontamente smentito le voci di un suo presunto ritiro, dichiarando di voler gareggiare fino alle Olimpiadi del 2026 (con la speranza che vengano assegnate al nostro Paese). 

Christof è pronto per affrontare un lungo periodo di fisioterapia e di riabilitazione ma non ha alcuna intenzione di mollare, di chiudere una carriera meravigliosa in un venerdì di fine marzo, quando la sfortuna si è accanita su di lui. I veri fuoriclasse si vedono nelle situazioni di difficoltà, in quei momenti in cui sarebbe troppo facile lasciarsi andare ed arrendersi al destino. Abbandonarsi ad un grave infortunio e non avere la forza e la voglia di ripartire da zero, di rimettersi in gioco, di soffrire e di lottare. Christof non si ritira, e questo è quello che conta! Con la tenacia e la costanza che da sempre lo contraddistinguono, sarà in grado di tornare più forte di prima, con la voglia di chi non ha mai smesso di crederci e con il cuore pieno di orgoglio. L’orgoglio di chi ci ha sempre creduto e non ha mai mollato, neanche un centimetro. Neanche per un solo istante quando il dolore e lo sconforto avranno indubbiamente preso il sopravvento. Inner è così, un concentrato di passione e di dedizione, un professionista vero che ama il suo sport e che per nulla al mondo è disposto ad abdicare. Ad arrendersi davanti ad un infortunio che a 34 anni avrebbe potuto rappresentare la fine della carriera per molti atleti. Per molti ma non per tutti. Perché Christof tornerà a gareggiare e ad incantare i suoi fan sulle piste di tutto il mondo!

Torna presto Christof, più forte di prima e ricorda... non mollare mai! Go Inner! 

Fonte: l'autore Francesca Landini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.