Ross McGowan è il nuovo re dell’Open d’Italia

L’ultimo round allo Chervò Golf Club San Vigilio di Pozzolengo (Brescia) è stato un derby tutto inglese con il connazionale Laurie Canter

di Antonella Borandi
Antonella Borandi
(18 articoli pubblicati)

 

Il 38enne di Basildon torna a vincere sull’European Tour dopo la sua prima volta al Madrid Masters nel 2009 dopo un continuo susseguirsi di favori e scambi durante l’intero round finale con Laurie Canter, inglese del sud anche lui.

Eppure quello di McGowan è stato un gioco tutt’altro che lineare, anzi direi imprevedibile, che lo ha visto passare dal doppio bogey all’eagle, persino una palla provvisoria alla buca 16, inaspettatamente imbucata da un tiro dal bunker a dispetto di Canter, che ha tenuto fino alla fine un gioco molto più regolare, con dei bei tiri con i ferri al green, ma un putt non allo stesso livello tale da non permettergli di vincere.

Infatti è stato proprio questo bastone che alla 72esima buca con un putt incredibile da quasi 6 metri fa arrivare il birdie decisivo con cui McGowan arriva a -20 e supera il compagno di gioco per la vittoria.
Ottime chances per Nicolas Colsaerts, che con una rimonta da incorniciare era arrivato a -19 proprio come Canter, il giocatore belga ha atteso fino all’ultimo in clubhouse per un playoff, che non si è più disputato. Da non dimenticare che il colpo con il driver più lungo l’ha tirato lui al Wales Open del 2014 per ben 447yds, circa 409 metri, niente che ci possa sorprendere quindi.

Dei nostri azzurri, Guido Migliozzi ha ottenuto la miglior posizione al 22esimo posto con finale a -13 mettendo a segno ben 7 birdie e un eagle e chiude il round con 65 colpi.

Sarà per la pandemia che ha attorniato anche quest’evento tanto atteso, per cui non sono mancati imprevisti come l’esclusione del danese Hansen a seguito della rilevata positività al Covid del suo caddie, è stato un torneo abbastanza anomalo,  la prima giornata un fuoco d’artificio, la mancata partecipazione di alcuni giocatori abituè dell’European Tour, la presenza di giocatori più lunghi e il finale con la vittoria di uno dei più corti, nonostante tutto questo, il Chervò San Vigilio ha superato la prova grazie ad una tenuta perfetta dei green ed è piaciuto.

McGowan nuovo re dell Open dItalia
Fonte: l'autore Antonella Borandi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.