Prof. Alberto Madella: il nome una garanzia

Cresce l'attesa per il titolo di miglior ricerca applicata allo sport. Il Coni onora la dedizione e passione sportiva di Prof. Madella

di Daniele Bartocci
Daniele Bartocci
(333 articoli pubblicati)
Juventus FC Celebrate Scudetto Win

Mancano ormai pochi giorni per la deadline di consegna degli elaborati candidati al Premio Alberto Madella 2018. Il prestigioso premio, la cui gestione operativa è affidata alla Scuola dello Sport, viene attribuito ogni anno alla migliore ricerca in campo sportivo, con la fondamentale mission di sviluppare una pratica di qualità che, nel rispetto dell’etica, tenda al miglioramento di tutti quei fattori ed elementi che concorrono alla performance sportiva e sociale. Si preannuncia una grande battaglia tra i vari elaborati pervenuti alla giuria, pronti a candidarsi a titolo di numero 1 italiano in materia scientifica. Alberto Madella ha rappresentato un personaggio straordinario, inimitabile, un vero e proprio punto di riferimento nel campo della ricerca scientifica applicata allo sport. Il nome una garanzia. Il contributo più rilevante del suo lavoro è stato il tentativo, efficacemente riuscito, di conciliare la centralità del metodo di ricerca con la necessità di spendere i risultati della ricerca nell’esperienza del campo. Una cosa non da poco, che enfatizza ancor di più lo spirito di un emblema italiano quale Prof. Madella.

Il Coni, per ricordare l’incredibile rilevanza di tale figura, ha istituito questo Premio che, giunto alla decima edizione è rivolto ai campi di ricerca che il Professor Madella ha contribuito a sviluppare ovvero: metodi, mezzi e valutazione dell’allenamento e dell’insegnamento nello sport, scienze sociali applicate allo sport e gestione, organizzazione e valutazione delle organizzazioni sportive. In palio ci saranno importanti premi. La fase finale è in programma il 10 dicembre 2018 a Siracusa, dove divertimento e adrenalina sono assicurati. Ne vedremo delle belle davanti a una ricca platea di pubblico.

Riguardo alla giuria, i lavori verranno valutati dal Comitato organizzatore e dal Comitato scientifico così composto:
COMITATO SCIENTIFICO

Presidente: Antonio Urso
Vice Presidenti: Rossana Ciuffetti, Marcello Marchioni 
Coordinatori: Renato Manno, Giovanni Esposito, Claudio Mantovani

Corrado Beccarini 
Marco Brunelli 
Giorgio Carbonaro
Alain Ferrand
Gaetano Gebbia
Antonio La Torre
Maria Luisa Madella
Franco Merni
Nicola Porro

COMITATO ORGANIZZATORE

Presidente: Rossana Ciuffetti
Coordinatori: Renato Manno, Giovanni Esposito, Claudio Mantovani
Segreteria Organizzativa: Alessia Leone, Angelo Altieri

Fonte: l'autore Daniele Bartocci

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.