Ultras Verona e Roma, frasi shock: “Ci meniamo di brutto, ma dopo torniamo amici”

Queste le frasi dei capi ultrà di Hellas Verona e Roma in tribunale, all'udienza di convalida per i 21 giallorossi arrestati domenica scorsa

di Sergio Camal
Sergio Camal
(42 articoli pubblicati)
Ultrà Verona

E poi ci chiediamo perché le famiglie, soprattutto quelle con figli piccoli o non ancora adulti, non vengano più allo stadio. Perché gli stadi siano sempre più vuoti (anche se per questo bisognerebbe fare un discorso a parte e più ampio). Una risposta parziale ci viene forniti dai capi ultrà di Hellas Verona e Roma, che domenica scorsa hanno dato vita ad uno scontro barbaro all'esterno dello stadio Bentegodi, interrotto solo dall'intervento della Polizia. 

E dire che la Questura di Verona aveva organizzato il tutto per evitare che le due tifoserie si potessero incrociare. Ma gli ultrà sono stati più "furbi", e si sono organizzati tra loro per incontrarsi e poi picchiarsi. Le persone arrestate sono state 21, tutti tifosi romanisti, che una volta braccati dalle forze dell'ordine non sono riusciti a scappare via; cosa che invece è riuscita agli ultrà scaligeri.

Anche per quest'ultimi, comunque, ci saranno provvedimenti giudiziari. A tal proposito, durante l'udienza di convalida per l'arresto dei 21 romanisti, i capi ultrà di Verona e Roma hanno voluto appoggiare l'operato dei loro compagni con testuali parole: "Noi ci meniamo di brutto, però dopo la partita tutto finisce e torniamo amici". Infine, per tutti gli indagati, verrà vietato la possibilità di dimora nel comune di Verona e l'accesso alle manifestazioni sportive.

Fonte: l'autore Sergio Camal

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.