Tennis, rimonta da 0-6 0-5 e match point e vince!

L'impresa di Tara Moore ha dell'incredibile. E sui social compare il video del match point sventato che rende ancora più epica la rimonta dell'inglese

di Marco Michelli
Marco Michelli
(51 articoli pubblicati)
tara moore

Quando sei sotto 0-6 0-5 e 30-40 ci sono poche speranze. Quante volte ti può capitare di recuperare da uno svantaggio simile e per giunta davanti al match point? Mai. E invece nel torneo ITF di Sunderland in Inghilterra (25.000 dollari di montepremi), accade l'incredibile: la tua avversaria cerca di superarti con un pallonetto, tu corri all'indietro e provi a prenderla estendendo la racchetta. Stecchi la palla che torna verso l'altra parte del campo, tocca il nastro e spiazza l'avversaria, consegnandoti la parità.

Da qui, nonostante un secondo match point annullato, avviene il miracolo sportivo. A realizzarlo l'inglese Tara Moore numero 479 Wta che batte la francese numero 201 del ranking Jessika Ponchet. Il risultato finale di 06, 76 63 diventa una delle rimonte più incredibili di sempre. Ad avvalorare il rocambolesco successo della tennista, nata a Hong Kong ma di nazionalità britannica, proprio un brevissimo filmato che uno spettatore ha caricato in un tweet e che sta facendo il giro del mondo. 

Certo tantissimi fattori stanno rendendo questa partita un racconto epico: per prima cosa la presenza di quel pazzesco frammento filmato, che consente di dare enfasi alla diffusione della notizia; poi, ovviamente, il grande rilievo mediatico che ha avuto in patria l'incontro, dove ogni canale ha diffuso il video (pensate un inglese che fa una cosa del genere e per giunta in Inghilterra!); da ultimo, anche la simpatica 'sfacciataggine' della ragazza, che in passato è stata anche 145 del mondo, che ha commentato il tweet con un "never in doubt" ('mai in dubbio', parlando dell'esito del punto e della partita), corredato da emoji di risate e l'hastag dontcallitacomeback, vale a dire letteralmente 'non chiamarlo un ritorno', che ricorda una canzone firmata negli anni '90 da LL Cool J.

Magari perderà al prossimo turno ma una rimonta così, la vittoria più straordinaria di una carriera, certamente non se la dimenticherà per tutta la vita. Per chiudere questo articolo basato su una rocambolesca pallina da tennis entrata per miracolo in campo, anche l'altra faccia di questa storia di sliding doors, per menzionare il celebre film con Gwyneth Paltrow: la chiosa finale è per Jessika Ponchet, la sconfitta, che merita tutto il nostro affetto. Lei la rimonta l'ha subita e non sarà facile tornare a giocare a tennis dopo quest'onta.  

il tweet con il video del match point di
Fonte: l'autore Marco Michelli

DI' LA TUA

2
2 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. Lu - 5 mesi

    Incredibile! La povera francese finisce in analisi…

    1. mwm - 5 mesi

      Temo che tu rischi di avere ragione. Peraltro, la povera Ponchet ha perso il tie break del secondo set 9-7…

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.