Mondiali di Are: Paris hard rock

Storico oro per il 29enne della Val d'Ultimo che trionfa scendendo con il pettorale 3

di Paolo Brambilla
Paolo Brambilla
(3 articoli pubblicati)
Audi FIS Alpine Ski World Cup - Men's Downhill

C'è una sola musica ai mondiali di Are, in Svezia: l'hard rock di Dominik Paris. E' l'oro della consacrazione per il 29enne della Val d'Ultimo, arrivato dopo i successi a ripetizione in Coppa del Mondo, dopo l'ennesima incredibile vittoria sulla Streif di Kitzbuhel, la pista su cui ogni bambino che si approccia allo sci sogna di trionfare, dopo l'argento di Schladming in discesa datato ormai 2013. Alla fine eccola la medaglia più preziosa, come un gustoso dolce al termine di un piacevole e ricco pasto. Il ragazzone sempre sorridente e dal talento sconfinato ce l'ha fatta e finalmente si è laureato campione del mondo nel superG. 

E pensare che appena giunto al traguardo Paris sembrava tutt'altro che felice. Sì, perché gli errori gravi commessi nel finale sembravano davvero aver compromesso una gara condotta fin lì in maniera esemplare. Ad uno ad uno però, i migliori sono tutti finiti alle sue spalle. A cominciare proprio da quel Vincent Kriechmayr, vincitore a Wengen in discesa e leader di specialità in Coppa del Mondo, che tutti davano per favorito numero uno e che alla fine non è riuscito a far meglio del secondo posto ex aequo con Johan Clarey, 38enne francese che sta vivendo in questa stagione una seconda giovinezza. Nessuno ha potuto far meglio di un immenso Domme. "E' stata una guerra, si vedeva zero", dirà ai microfoni Rai subito dopo la sua gara. Una guerra che lui ha saputo vincere.

Ora Paris può far suonare il rock duro che tanto ama. Lui con il volto così somigliante a quello dello storico chitarrista americano Mark Tremonti, uno dei nomi più rappresentativi della scena hard. Il 29enne ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria più bella, ricordando a tutti che l'appuntamento con la storia è in programma per domenica, quando si deciderà la gara regina dei mondiali, quando ancora una volta il ragazzone della Val d'Ultimo vorrà far risuonare la sua musica in pista andando a caccia di un altro oro azzurro.

Fonte: l'autore Paolo Brambilla

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.