Lucky Lucchetta: un fuoriclasse anche al microfono!

Andrea Lucchetta dopo averci fatto sognare in campo adesso riesce a trascinarci anche nel ruolo di commentatore sportivo

di Anis Chebbi
Anis Chebbi
(27 articoli pubblicati)
lucchetta

Se dovessi scegliere un aggettivo per dire cosa non è Andrea Lucchetta credo proprio che sceglierei "ordinario". Sì, perché il nostro Lucky è una persona in tutto e per tutto "extra-ordinaria" e non solo per il suo taglio di capelli che lo accompagna da sempre come un marchio di fabbrica.

La notorietà la raggiunse con i meriti sul campo insieme a quel gruppo straordinario che oggi ricordiamo sempre come "generazione di fenomeni". Le imprese compiute da questo gruppo nel corso degli anni '90  fecero appassionare alla pallavolo un'intera generazione che, attacco dopo attacco e muro dopo muro, finì per interioizzare questi campioni come qualcosa di familiare e indelebile.

Terminata la carriera da pallavolista, oltre ad aver conquistato un titolo europeo con la nazionale veterans, Andrea è diventato commentatore sportivo.

Come sul campo creava l'intesa con il palleggiatore per mettere giù le sue veloci, in questo nuovo ruolo ha raggiunto un'intesa pressoché perfetta con il giornalista Maurizio Colantoni assieme al quale confeziona delle telecronache apprezzatissime dal pubblico.

Al microfono Lucky ha portato tutto il suo carattere esuberante oltre alla sua enorme competenza in materia. In questo magico mix, fatto di rime e frasi poetiche, porta nelle case degli italiani allegria, passione e spiegazioni tecniche su quello che sta succedendo in campo. E' grazie a lui se espressioni tipo "spike it!" e "monsterblock" sono diventate di famiglia oltre agli immancabili "su le mani per Osmany", "tutti in piedi sul divano" e la "manicure" fatta al muro avversario.

Lucchetta sta contribuendo, assieme ai buoni risultati della nostra nazionale, ad appassionare ed avvicinare ancora una volta gli italiani a questo splendido sport diventando un beniamino anche per le nuove generazioni che, purtroppo per loro, non hanno avuto modo di vederlo giocare.

Andrea Lucky Lucchetta può solo essere definito fenomenale, dopo essere stato un fuoriclasse in campo adesso sta dimostrando di essere un fuoriclasse assoluto anche dietro ad un microfono.

La fonte dell'articolo è l'autore Anis Chebbi

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.