Il wrestling con Dan Peterson sarebbe un’altra cosa?

Con l'addio di Dan Peterson dal piccolo schermo, al wrestling manca quel pizzico di verve per tornare ad essere grande

di Daniele Bartocci
Daniele Bartocci
(326 articoli pubblicati)
EA7 Emporio Armani Milan v Anadolu Efes

Luca Franchini, Michele Posa, Ciccio Valenti sono telecronisti formidabili e riescono a regalare le vere emozioni del wrestling targato WWE . Vivere l'atmosfera del ring è qualcosa di unico, basterebbe chiedere ai piccoli fans che in questi anni hanno riempito i palazzetti italiani quali Pesaro, Bologna, Milano e tanti altri, in occasione dei più svariati eventi di Raw o Smackdown. Il wrestling americano è un'arte, una disciplina che mescola finzione e realtà esprimendo un valore insolito ed esclusivo, da sempre molto apprezzato dal pubblico, non solo in Usa o in Italia. Anche le telecronache televisive rivestono una fondamentale importanza, facendo sentire il telespettatore parte attiva ed integrante del progetto. Franchini, Posa, Valenti oppure il tanto amato Dan Peterson? E' questo il dilemma. Ai tempi della WWF World Wrestling Federation  - certo siamo in un'altra epoca - il popolo italiano era super attaccato alla poltrona e addirittura c'è chi chiedeva a Mediaset di mandare in onda repliche su repliche delle puntate preferite, spinto dall'atmosfera surreale e folle che soltanto la voce di Dan Peterson sapeva creare. Hulk Hogan, Ultimate Warrior, Undertaker, Big Boss Man, André The Giant sono soltanto alcuni nomi rimasti nella mente degli appassionati del wrestling americano, la pronuncia americana di Dan Peterson suona nella testa di molti. Dan Peterson, un campione dentro e fuori dallo schermo, un fenomeno nel basket, un grandissimo motivatore e una persona apprezzata da utenti di ogni tipo. Oggi spesso e volentieri solamente chi ha televisioni a pagamento riesce a vivere le puntate più esclusive, a testimonianza che siamo in un'altra era.  E senza Dan Peterson, con un clima più familiare e scherzoso, che magari risulta più apprezzato dalle nuove generazioni di bambini e adolescenti...

Fonte: l'autore Daniele Bartocci

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.