Il tennis dopo Federer, Nadal e Djokovic? Meglio fare scorte di Maalox

Nulla di interessante all'orizzonte. Il cambio generazionale è ancora una chimera

di Lorenzo Ciotti
Lorenzo Ciotti
(122 articoli pubblicati)
Laver Cup - Day Two

Che ne sarà del tennis quando Roger Federer, Rafael Nadal, Novak Djokovic e Andy  Murray appenderanno la racchetta al chiodo? Con loro ci sarà il passo d'addio di una generazione di fenomeni. Molti dei quali sono stati in parte oscurati dalla pazzesca dittatura sportiva dei Big Four. Ma nonostante ciò parliamo sempre di grandi campioni, che in altre ere avrebbero potuto raccogliere successi incredibili e meritati. Pensiamo a Stan Wawrinka, Juan Martin del Potro, Marin Cilic, Jo-Wilfried Tsonga, David Ferrer, Tomas Berdych e Kevin Anderson. 

Tutti splendidi over-30 che, anche ora, affaticati, acciaccati, incerottati e più vecchi, tengono il passo di tutti i giovani della Next Gen. Non è un caso se dal 2006 tutti i tornei del grande Slam se li sono spartiti Federer, Nadal, Murray Djokovic, Wawrinka, del Potro e Cilic. Abbiamo vissuto e stiamo vivendo un'era senza precedenti. I più grandi maestri del tennis mondiale si sono dati battaglia tra erba, terra rossa e cemento, con sfide e record leggendari. 

Probabilmente solo a posteriori ci renderemo conto della fortuna che abbiamo avuto vedendo questi campioni in campo. Solo quando si saranno ritirati realizzeremo fino in fondo la portata dei loro successi. Ma quello sarà uno dei momenti più delicati di tutta la storia del tennis mondiale. Per qualsiasi giovane sarà dura raccogliere il testimone da Federer & Co. Un'eredità così pesante da poter schiacciare le ambizioni di chiunque. Ci hanno provato e ci stanno provando Milos Raonic, Kei Nishikori, Grigor Dimitrov e David Goffi, ma senza troppa fortuna. 

Nulla di interessante all'orizzonte. Il cambio generazionale è ancora una chimera. Alexander Zverev, Dominic Thiem, Denis Shapovalov, Borna Coric e tutti gli altri ci stanno provando. Stanno cercando di fare progressi e modifiche al loro tennis. Ma ancora non ci sono riusciti, o, perlomeno, non del tutto. La strada sarà lunga e difficoltosa. La pressione non è facile da tenere a bada e la forza mentale non si compra al supermercato. Lo stesso vale per il carisma. Tutte doti necessarie per un tennista di successo, forse anche più del talento. 

Auguriamo a tutti i ragazzi della Next Generation di traghettarci in un'altra grandiosa era del tennis. Gli auguriamo fortuna e gloria. Ma nel frattempo, per sicurezza, è meglio iniziare a fare scorte di Maalox.

Barclays ATP World Tour Finals Draw
Fonte: l'autore Lorenzo Ciotti

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.