Il campionato e l’Italia si fermano

Il nuovo decreto blocca lo sport per evitare l'aumento dei contagiati

di Giuseppe Capano
Giuseppe Capano
(19 articoli pubblicati)
Mauricio Macri Meets Giuseppe Conte - Ar

Dopo l'ultima gara di campionato che vedeva affrontarsi rispettivamente Sassuolo e Brescia, il campionato abbassa momentaneamente il sipario a causa del Coronavirus. Aldilà di ogni allarmismo, occorre necessariamente riscoprire la dimensione della prudenza. Il decreto spiegato poche ore fa dal premier Giuseppe Conte ha  un titolo semplice, ma che serve ad evidenziare il senso di responsabilità  da adottare in questi giorni difficili. "Io resto a casa" non è un semplice hashtag,  ma una regola di buon senso che tutto il popolo italiano deve accettare per il bene di tutti.  Pertanto, lo stesso presidente del Consiglio, ha rimarcato il dispiacere per i tanti tifosi, costretti in questi giorni a fare a meno del campionato, ma l'emergenza va fermata al più presto. 

Ad oggi, l'unica cosa che possiamo fare è quella di attenerci scrupolosamente alle direttive ministeriali, perché solo in questo modo lo sport potrà tornare a far sorridere milioni di italiani. 

Fonte: l'autore Giuseppe Capano

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.