Golden Gala Pietro Mennea: evento dell’anno

Atletica: Parata di stelle al Golden Gala, sfida tra Tortu e Jacobs

di Fabio Faiola
Fabio Faiola
(2 articoli pubblicati)
IAAF World Relays - Day 1

Finalmente è arrivato il tanto atteso Golden Gala, che inizialmente si sarebbe dovuto svolgere nella città di Napoli il 28 maggio scorso, ma che per le restrizioni covid, è stato spostato dapprima allo Stadio delle Terme di caracalla di Roma e successivamente, allo Stadio Olimpico della stessa città, dove giovedì 17 settembre, ci sarà una parata di atleti di livello assoluto.

Questa gara rappresenta l'evento agonistico dell'anno, in quanto non potendo disputare le olimpiadi, molti professionisti hanno focalizzato la loro preparazione proprio in funzione di questa competizione.

La leggenda di Pietro Mennea, a cui il meeting è dedicato, continua la sua storia indelebile incisa nella pietra, e dopo 41 anni è ancora il detentore del record italiano ed europeo dei 200 metri piani con 19.72 e continuerà ad esserlo anche dopo il 17, poichè questa distanza non è prevista nel programma.

Assisteremo a 14 gare , dove gli uomini si testeranno nei 100, 400, 3000, 110hs, 400hs, salto in alto, asta e peso; le donne invece, si sfideranno sui 100, 400, 800, 100hs, 400hs e salto in alto.

Tra i campionissimi in gara ci saranno : il norvegese Warhlom sui 440 ostacoli e l'olandese volante Van Niekerk, il primatista nel mondo nei 400 metri piani.

Nei 3000 metri  il campione europeo dei 1500, il norvegese Ingebrigtsen se la vedrà con il nostro talento Yeman Crippa, destinato a riscrivere la storia del mezzo fondo italico.

Sui 100 metri riprenderà il duello da cavalleria rusticana tra superjet Filippo Tortu e il concorde Marcell Jacobs, che dovranno guardarsi le spalle dall'africano Simbine e dal sempreverde statunitense Rod Gers, il quale vanta un ottimo 9.85 datato 2011.

in alto ci sarà il migliore di tutti, ovvero lo scandinavo Duplantis, che dall'alto dei suoi 6 metri e 18 centimetri,  porterà quasi con certezza la vittoria in Svezia.

Per i nostri colori avremo l'astro nascente Zecchi in continua crescita, che con 5 metri e 82 centimetri, si candida con merito ad essere l'erede naturale del campionissimo Gibilisco, che tra le altre cose è il suo stesso allenatore.

Da segnalare anche la presenza del francese Lavillenie.

Nel salto in alto  maschile Gimbo Tamberi dovrà vedersela con il bielorusso Nedasekau, che quest'anno ha saltato più in alto di tutti con 2.33.

Ci si aspetta molto dal lancio del peso di Fabbri, a cui auguriamo di superare presto il limite dei 22 metri.

Tra le migliori azzurre in pista avremo Luminosa Bogliolo sui 100hs, e hai visto mai che questa volta ci scappi il tempone da record?!

Nei 100 metri femminili sfida atomica tra la giamaicana Thompson el'atleta nata in Costa D'avorio Ta Lou, con la Bongiorni e la  svizzera Da Ponte a fare da comprimarie.

Nel salto in alto femminile la Levchenko e la Mahuchikh, entrambe bielorusse, si contenderanno la vittoria, salvo errori o giornate no, con le nostre Vallortigara e Rossit a fare da padrone di casa.

Infine le scozzesi Muir e Reekie si giocheranno la vittoria negli 800 metri.

Italiani in gara:

100 metri Tortu e Jacobs

100 ostacoli Perini e Dal Molin

Lancio del peso:

Fabbri, Weir,  D'Agostino

3000 metri Crippa, Riva, Arese,Razine, Zoghlami , Abdicadar

400 metri Scotti, Aceti

400 ostacoli Lambrughi

Salto in alto Tamberi, Sottile

Salto con l'asta Claudio Stecchi

 


Donne :

Salto in alto Vallortigara,  Rossit

400 metri Mangione, Borga

400 ostacoli Folorunso

100 ostacoli Bogliolo, Di Lazzaro

800 metri Bellò , Bandi

100 metri Anna Bongiorni

La conclusione è che in pista ci sarà tanta qualità e soprattutto vedendo la lista delle partecipanti nei 100 metri femminili e nel salto con l'asta maschile, possiamo dire con certezza quasi matematica che da lì verranno i migliori risultati, tenendo sempre d'occhio l'ostacolista Warholm e perché no, il talentuoso scotti sui 400 metri piani, senza dimenticare Fabbri nel lancio del peso.

Rai 2 trasmetterà la manifestazione a partire dalle ore 18 45 fino a chiusura della stessa fino alle ore 20 30.

Fonte: l'autore Fabio Faiola

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.