Futsal, Serie A2: Esordio storico da urlo per il Manfredonia2000

Nogales a fil di sirena regala il 2 a 1 alle sipontine, che battono il Futsal Molfetta alla prima nazionale della giovane società manfredoniana

di Antonio Monaco
Antonio Monaco
(102 articoli pubblicati)
manfredonia2000 futsal molfetta

Primo sorriso per il Manfredonia2000 che nella prima storica uscita nel campionato nazionale di serie A2 femminile, girone D, sul fil di sirena batte per 2a1, la quotata compagine del Futsal Molfetta, tra le squadre più attrezzate del campionato.

Mister Portovenero propone come starting five: Palumbo E., D'AmatoNogales, Rubal, Capalbo. Le ospiti di mister Iessi rispondono con Liuzzo  tra i pali, Monaco, Mezzatesta, la brasiliana Castro, Mazzaccuolo. I primi minuti di gara vedono le squadre rispettarsi e studiarsi vicendevolmente. La gara è in sostanziale equilibrio con poche occasioni ma è godibile per ritmi alti ed agonismo sul parquet. Le compagini sono attente alle marcature preventive e portano pressione sulle portatrici di palla avversarie. Prima azione degna di nota al 5°. Break a metà campo e sombrero di D'Amato, che costringe al fallo il centrale ospite. Punizione di Nogales che sfila pericolosa senza trovare, però, alcuna deviazione vincente. All'8° le biancorosse provano ad alzare il baricentro ed è provvidenziale Palumbo E. per due volte su grandi tiri dalla distanza di Mezzatesta e dello spauracchio Castro. La squadra locale però, ribatte colpo su colpo, ed inizia ad affacciarsi dalle parti di Liuzzo. Prima è la Russo con una bella azione personale conclusa con un diagonale al lato, poi è la Rubal che ci prova al 12° ma il tentativo termina alto. Le padroni di casa spingono alla ricerca del vantaggio e sull'asse Rubal -Capalbo sprecano una ghiotta occasione con il pivot calabrese che tira debolmente, ben imbeccata dalla laterale spagnola. Dopo un pericoloso destro di Mezzatesta, deviato in angolo da Palumbo, la gara vive una fase di stanca. L'ultimo sussulto giunge al 18°, quando ancora la #Russo, compie il blitz a centrocampo, supera un'avversaria e scaraventa un tiro velenoso all'angolo destro di Liuzzo, che salva con un intervento prodigioso di piede. All'intervallo è 0 a 0. 

Alla ripresa delle ostilità, il Manfredonia2000 passa. Dopo un solo minuto, infatti, Rubal sulla fascia destra serve un assist d'oro per Damato. La bionda nazionale slovena è chirurgica e mette in buca d'angolo il suo preciso destro e il primo gol stagionale. La reazione ospite è veemente. Le biancorosse non ci stanno e premono alla ricerca del pari. Palumbo è sugli scudi e dice ripetutamente no agli attacchi molfettesi di Castro e socie dalla distanza ed è superlativa in uscita bassa da pochi metri su una bella imbucata delle baresi.

Il gol è nell'aria e il Futsal Molfetta coglie il meritato pari con Mezzatesta, che sorprende la difesa sipontina e trafigge Palumbo di piatto da corta distanza. Il pareggio galvanizza le fanciulle di Iessi, che sfiorano il vantaggio cogliendo il montante. Le sipontine subiscono la pressione ma sanno soffrire e quando partono sono pungenti. Nogales, infatti, da due passi spreca un bellissimo lancio dalle retrovie, alzando troppo la mira da due passi. La gara scorre via con il Futsal Molfetta a manovrare e le biancocelesti a contenere e ripartire. I minuti finali sono di pura sofferenza ma il coach ospite sbaglia la mossa tattica nel finale. Schiera il portiere di movimento a 1'20" dal termine per vincerla ma a 18" dalla fine, Nogales ruba palla dalla sua metà campo e tira trovando il jolly della domenica facendo esplodere il Tomaiuolo. Il Manfredonia2000 controlla gli ultimi secondi fino al fischio finale e con il cuore e un pizzico di fortuna che non guasta mai vince 2a1 e assapora il dolce sapore della prima vittoria.

Finisce con l'ovazione dei sostenitori presenti sugli spalti del Tomaiuolo. Risultato positivo, sofferto ma molto pesante, che dà entusiasmo in vista del prosieguo della stagione. Domenica 14 ottobre il cammino delle ragazze terribili di Donato Fortunato, prosegue nella trasferta di Grottaglie, opposte al Woman Futsal.

Fonte: l'autore Antonio Monaco

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.