Fifa, nasce il nuovo Mondiale per club: un ricco “torneo dei sogni”

Il presidente Fifa Gianni Infantino pronto a lanciare dal 2021, il nuovo torneo tra i top club del pianeta, con investimenti e incassi record.

di Antonio Monaco
Antonio Monaco
(93 articoli pubblicati)
real

Rivoluzione Fifa nel Mondiale per club. Il presidente Gianni Infantino presenterà a breve al Consiglio Fifa il nuovo format del massimo trofeo calcistico per club, un maxi torneo che partirà probabilmente tra tre anni e coinvolgerà tutte le migliori federazioni, i top team con le più forti squadre del pianeta e sarà fonte di incassi da record nelle casse delle società interessate.

La competizione prevederà 8 gironi da 3 squadre ciascuno, nelle quali le squadre vincitrici dei rispettivi raggruppamenti si  andranno a sfidare nei quarti di finale,  semifinale e finale. La prima edizione dovrebbe tenersi nel 2021 per poi disputarsi ogni quattro anni, così come avviene per le nazionali. Si giocherebbe da metà giugno e delle 24 squadre che parteciperanno, 12 saranno europee.

Il resto delle partecipanti sarà così suddiviso: dal Sud America (4-5),  saranno provenienti dall’Africa 2 dall’Asia e  Nord America, di diritto al paese ospitante ed eventualmente 1 dall’Oceania, che potrebbe venire fuori da uno spareggio con un club sudamericano. La sede della prima edizione è ancora da stabilire.

Quali squadre aventi diritto? Al momento la questione è ancora tutta da decidere si pensa a criteri legati ai risultati recenti: in Europa le 4 vincenti delle ultime Champions League, le 4 finaliste e le migliori del ranking Uefa, con parametri ancora da definire, il tutto a partire dall'edizione 2025. Per quanto, invece, la prima assoluta del 2021, la Fifa sta pensando a una fase finale con i club che hanno vinto di più.

L'ipotesi prevederebbe gli 8 club che hanno alzato almeno 3 volte la Champions (Real Madrid, Milan, Bayern, Barcellona, Li­verpool, Ajax, Inter e Manchester United) cui si aggiungerebbero Juventus (2 champions e 2 Intercontinentali), Psg (per motivi di rappresentanza della Francia) e 2 tra Manchester City, Chelsea, Atletico Madrid, Porto, Benfica e Borussia Dortmund, con criterio da definire.

Un vero e proprio "Torneo dei sogni", dall'alta spettacolarità sia per i tifosi di tutto il mondo sia  per gli enormi introiti nella casse dei club coinvolti. Prendere parte al Mondiale per Club farò incassare a ciascuna società almeno 60 milioni, vincerlo addirittura altri 130-150. Un investimento di circa  4 miliardi di dollari per le prime 4 edizioni: 2021, 2025, 2029 e 2033. Calcio e business ormai come marito e moglie...

Fonte: l'autore Antonio Monaco

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.