Ciclismo, i favoriti per la Freccia Vallone 2018

Mercoledì 18 aprile si correrà la 82a edizione della Fleche: chi riuscirà a domare il muro di Huy?

di Valerio Maraglino
Valerio Maraglino
(10 articoli pubblicati)
Valverde

La settimana delle Ardenne si è aperta con la sorpresa di Michael Valgren dell'Astana, bravo ad anticipare i migliori all'Amstel Gold Race. Qualche festeggiamento e subito testa  alla prossima corsa: dopodomani si terrà  infatti la temibile Freccia Vallone, corposo antipasto della Liegi di domenica 22.

198.5 chilometri di gara, 11 côtes da affrontare tra cui l'iconico Mur de Huy (1.3 km al 9.8% con punte del 26%), che i 175 corridori saranno costretti a scalare per ben tre volte all'interno del circuito finale che comprenderà anche le côtes d'Ereffe (2.1 km al 5%) e de Cherave (1.3 km all'8.9%).

Una gara dura, tosta, che esalta gli scalatori più potenti: difficile che un'azione da lontano venga lasciata arrivare, il giudizio finale spetta sempre al Muro.

I FAVORITI PER LA VITTORIA FINALE

È Alejandro Valverde l'uomo da battere: il murciano della Movistar vanta cinque successi alla Fleche, di cui quattro consecutivi, dal 2014 al 2017. All'Amstel ha testato la gamba, mostrando buona condizione. Altra doppietta in arrivo?

Antagonista principale sembra essere Alaphilippe della Quick-Step Floors, autore di una buona prova domenica. Rimane uno tra i pochi a non subire eccessivamente le accelerazioni di Valverde ed ha una voglia matta di vincere una classica. Da tenere d'occhio.

Nome a sorpresa: Teuns della BMC. Terzo lo scorso anno, ha buona gamba e si esalta sugli strappi violenti come quello di Huy. Buona squadra a disposizione, vuole lasciare il segno.

Ultimo favorito è Daniel Martin, irlandese della UAE. Tre podi negli ultimi quattro anni, vuole riconfermarsi specialista delle corse vallonate dopo l'exploit della Liegi 2013. Problema principale è la forma, deficitaria (e l'Amstel lo ha dimostrato): non una novità per la squadra di Saronni, e la situazione pare preoccupante.

LE POSSIBILI SORPRESE

Michal Kwiatkowski è uscito abbastanza ridimensionato domenica, staccandosi nel momento clou della corsa. La Sky è comunque una corazzata con Henao e Bernal, mentre non si può fare affidamento su Wout Poels: l'olandese ha perso le ruote del plotone già ai -50 dal traguardo, difficile fare di meglio in soli tre giorni.

Benoot non ha ripetuto l'exploit dell'Amstel 2017, peró ha un motore di tutto rispetto, adatto ad una gara di potenza come la Freccia. Lui e Wellens sono le mine vaganti della Lotto-Soudal, che può contare anche su un Vanendert in buona forma. 

Ion Izagirre dovrebbe essere  il capitano della Bahrain-Merida mercoledì: Nibali e Gasparotto non si esprimono al meglio su percorsi di questo tipo. Gestito male domenica, il basco ex-Movistar potrebbe giovare di una corsa maggiormente chiusa come può essere la Freccia. Gorka invece potrebbe provare un qualcosa da lontano, ma non sembra in ottima forma.

Cambio della guardia in casa Bora: Sagan rimane a casa dopo la grande prova all'Amstel e debutta nelle classiche Rafal Majka. Prepara la gamba per la Liegi, ma potrebbe cogliere anche un bel piazzamento.

Gilbert e Jungels della Quick-Step Floors sono nomi interessanti: il belga cerca un successo che manca dal 2011, il lussemburghese vuole bissare quanto di buono fatto vedere nel 2017. Partono come gregari di Alaphilippe, ma non discreta libertà di offendere

Altro nome di interesse è Mikel Landa, protagonista di alcune trainate importanti domenica. Al servizio assoluto del capitano unico Valverde, una sua azione da lontano non è così scontata: la Movistar costringerà gli avversari ad inseguire, conscia di avere un Embatido affamato e praticamente imbattibile a Huy.  Quindi o si recupera Landa portando Valverde sotto o si lascia andare l'ex Sky per paura del murciano

Ultimo nome è Romain Bardet della AG2R, non un drago alla Freccia, peró molto adatto a questo tipo di corsa. Cerca la forma per la Liegi, può provare anche qualcosa da lontano.  

La fonte dell'articolo è l'autore Valerio Maraglino

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.