Brilla una nuova stella tra gli ostacoli, Luminosa di nome e di fatto

In un anno ha vinto Universiade e Coppa Europa ed è arrivata a due centesimi del record italiano. Adesso a Doha per la finale. Tutto questo è Luminosa Bogliolo.

di Mattia Gallo
Mattia Gallo
(22 articoli pubblicati)
Luminosa Bogliolo 24 anni

Il nome lascia pochi dubbi sul carattere della ragazza, luminoso e sempre sorridente. Ogni volta che si trova davanti ad un microfono da l’impressione di essere appena uscita da un parco divertimenti, di essere appena scesa da una giostra che l’ha fatta divertire oltre misura. Invece la giostra su cui è appena è stata è lunga solo 100 metri e presenta 10 ostacoli alti 76 cm, che dura, certo quello dipende dall'atleta, al massimo 13 secondi. In realtà se ti chiami Luminosa Bogliolo 13 sono anche troppi, 12”90 è più consono.

La tradizione di ostacoliste azzurre non è mai stata troppo esaltante, la nostra migliore, fino ad adesso, è stata Veronica Borsi che è riuscita a correre tra gli ostacoli alti in 12”76. Dopo e prima di lei nessuna si è mai distinta, fino all'anno scorso, fino ad un pomeriggio a Savona del 2018. 12"99 ha segnato il cronometro in quell'occasione, appena sotto un muro che per chi corre questa specialità vuol dire moltissimo, un pò come i 10" nei 100 metri per un uomo o i 2 metri nell'alto per una donna. Insomma è una di quelle barriere che fanno la differenza tra un'atleta forte e un'atleta fortissimo. Conclusa quindi la stagione scorsa vedevamo in lei un'atleta promettente ma non in grado di riscrivere addirittura la storia della sua specialità.

Aspettando la stagione outdoor del 2019 nelle indoor di quest'inverno l'ostacolista ligure aveva fatto vedere delle belle cose, il titolo italiano, il nuovo primato personale sui 60 Hs e la semifinale all'euroindoor di Glasgow. Quando poi il soffitto è tornato ad essere il cielo ciò che la ventiquattrenne ligure ci ha fatto vedere è stato pura magia. Ha incasellato una serie di gare sotto i 12"90 (8 per l'esattezza), dimostrando una solidità tecnica che da tantissimo non si vedeva in Italia, una cattiveria sportiva che si accende sui blocchi e non lascia scampo a nessuna delle avversarie. 

Si perché la Luminosa che scende in pista è un'altra persona rispetto a quella che poi rilascia interviste dopo la gara. Quella che corre è il ritratto della combattività, quella che non-corre rappresenta un dolce spirito libero che fa della sua vita un contenitore di emozioni allegre e sincere. Forse proprio questo alternarsi di agonismo e divertimento ha fatto si che oggi diventasse l'atleta che è, un'atleta pronta a dare tutto e che ogni volta che gareggia deve dimostrare fame, non solo di vittorie, ma semplicemente di sport. Un'atleta che dimostra ogni volta che quello che sta facendo è un bisogno personale.

Se a tutto questo quadro aggiungessimo poi il fatto che Luminosa pratica l'atletica a livello professionistico praticamente da un anno e mezzo, si apre un mondo di curiosità su quali siano le sue vere potenzialità. 

Ma la verità è che tutto questo, per il momento, non ci interessa. Per capirlo c'è tempo, modo e spazio. Quello che ci interessa è che sabato 5 scenderà in pista a Doha per il suo primo campionato del mondo, non so davvero cosa possa combinare, quello su cui sono sicuro, però, è che ci farà divertire, semplicemente perché lei si divertirà. A noi, a casa, non ci resta che farci cullare per poco meno di 13", farci trascinare in un'altra dimensione e ammirare, dentro e fuori dalla pista, la ragazza che ha in mano il futuro dell'atletica italiana.

Fonte: l'autore Mattia Gallo

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.