Basket, sarà GARA 7 ed è giusto così. Anche se vincerà la stanchezza

Sassari e Venezia meritano un plauso perchè le finali sono state uno spot per la pallacanestro italiana. Adesso bisognerà valorizzare i segnali positivi emersi

di Marco Michelli
Marco Michelli
(51 articoli pubblicati)
il poz abbraccio marco spissu al termine

Gara 7, l'ultima partita. Come solamente in due occasioni prima d'ora, sarà proprio la sfida finale a proclamare il vincitore dello scudetto 2019. E forse è giusto così. E' questo il verdetto dell'ultima gara in terra sarda, che ha confermato il grande equilibrio tra le due formazioni e premiato, meritatamente, una Dinamo Sardegna che ha voluto ad ogni costo uscire tra gli appalusi del PalaSerradimigni e di un isola intera che si è stretta intorno alla "sua" squadra.

Il penultimo match della stagione sarà ricordato per un'azione in particolare, vale a dire la schiacciatona che Tyrus McGee ha griffato con un salto impressionante che gli ha permesso di sovrastare un avversario di almeno 15 cm più alto. Ma, a prescindere dal gesto atletico di McGee, il canestro che cambia l'inerzia della partita lo firma, a 5'59" dalla fine, il tiro da tre di Marco Spissu che, dopo tre rimbalzi consecutivi in attacco, regala il primo divario a due cifre tra le contendenti.  

Perchè ha vinto Sassari? Perchè, come ha ricordato il formidabile mister Poz a fine partita, ci ha messo il cuore e perchè non voleva chiudere la serie con una sconfitta in casa e, nonostante il brutto primo tempo ha saputo reagire e trovare le forze per ribaltare il risultato, firmando un 53-37 negli ultimi due quarti che ha significato la vittoria. A guidarla un giocatore che è già nel cuore dei tifosi, vale a dire quel Jack Cooley che tutto sembra tranne che un fuoriclasse ma che anche ieri, tra un balletto e un sorrisone, ha garantito continuità e timbrato una prestazione solida (l'ennesima) e condita da 26 punti, 7 rimbalzi e 1 stoppata. 

Perchè ha perso Venezia? Perchè la Reyer non è stata capace di concentrarsi nei momenti chiave della partita e di mantenere quel sangue freddo corale che consente di mantenersi in scia anche quando i giocatori sbagliano tiri e passaggi. Ha perso perchè l'asse formato da Daye e Bramos ha realizzato "solo" 25 punti in due e perchè, intorno a loro,  tutti hanno un pò perso la bussola. Quale sarà la chiave per ottenere lo scudetto? Paradossalmente potremmo dire "la stanchezza", perchè con 6 gare in dieci giorni sulle gambe la spunterà chi avrà maggiori energie residue.

Vantaggi? Gli orogranata di coach De Raffaele potranno contare sul fattore campo e su un catino, quale il Taliercio, che da tutte le parti è stato criticato come impianto (evidenziando la drammatica realtà dei nostri palasport) , ma che è pur sempre il fortino dei veneti. Per contro, i biancoblu potrebbero avere nel serbatoio qualche stilla di vitalità in più dovuta al fatto di aver chiuso quarti e semifinali sul 3-0, mentre Venezia è sempre arrivata a gara 5 e, dunque, ha giocato 4 partite in più.

Cosa resterà della serie scudetto? E' stata una finale bellissima, forse non proprio nel gioco quanto nell'intensità e regala alla pallacanestro azzurra segnali positivi che vanno assolutamente valorizzati. Certo, dopo gara 7 ci sarà solo un vincitore ma, come ha detto il Poz, "Lo sconfitto dovrà essere altrettanto orgoglioso, perchè nello sport la cosa più bella è vincere ma non è la cosa più importante"

C'è di più: nell'anno dei Mondiali e della qualificazione olimpica le finali (ma non chiamiamole "finals") sono state uno spot per tutto il movimento italiano e potranno aiutare quel rilancio di cui tanto ha bisogno il nostro basket.  

In ogni caso, queste squadre hanno già vinto entrambe e, quando tutto sarà finito, meriteranno un enorme e corale plauso non solamente dai propri sostenitori. Per questo ci piace ricordare che, negli Stati Uniti, quanche giorno fa gli sconfitti Golden State Warriors hanno comprato una pagina sul più importante giornale di Toronto, città degli avversari e neo campioni dei Raptors, per complimentarsi e celebrarne il trionfo. 

Gara 7 è già domani, mentre noi vorremmo che queste finali non finissero mai.

https://www.gazzetta.it/Basket/SerieA/21-06-2019/venezia-sassari-scudetto-40-poz-comunque-vada-abbiamo-gia-vinto-340243100380.shtml

La fonte dell'articolo è l'autore Marco Michelli

DI' LA TUA

6
6 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

  1. mwm - 2 mesi

    Il poz ha fatto qualcosa di stupendo

    1. Lu - 2 mesi

      Peccato che stasera la gara sarà in contemporanea con l’under 21 e non la trasmetteranno sulle reti Rai ufficiali

  2. Lu - 2 mesi

    Nonostante l’intensità e l’assenza di inciednti, come cultura sportiva siamo ancora anni luce dagli Usa e da gesti come quello di Golden State

  3. Lu - 2 mesi

    Comunque finirà, il Poz si è dimostrato assoluto protagonista

    1. mwm - 2 mesi

      Se Sassari riuscisse a sbancare il Taliercio avrebbe emulato i Toronto Raptors nel vincere un titolo insperato

      1. mwm - 2 mesi

        Venezia resta favorita. A mio avviso o vincono gli programmata di tanto o se arrivano a pari punti la spunta Sassari

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.