19 luglio 1952, Fausto Coppi scriveva la storia al Tour de France

66 anni fa il ciclista italiano fu protagonista di un'impresa sportiva mai più ripetuta.

di Jacopo Sansuini
Jacopo Sansuini
(28 articoli pubblicati)
Fausto Coppi e Gino Bartali Tour de Fran

Era il 19 luglio del 1952, sessantasei anni sono trascorsi da quel giorno storico, in cui Fausto Coppi, vincitore qualche settimana prima del giro d'Italia, centrando la vittoria anche al Tour de France, realizza la sua seconda doppietta Giro-Tour. L'edizione del 1952 della Grande Boucle, fu indimenticabile ed è rimasta nella storia e nell'immaginario collettivo di tutti gli appassionati di ciclismo per due motivi. Il primo è rappresentato dallo strapotere e dalla veemenza con la quale il campione di Castellania vince il Tour, infilando oltre 28 secondi di distacco al secondo classificato, il ciclista belga Stan Ockers e vincendo la bellezza di cinque tappe

 Il secondo motivo, molto più romantico e suggestivo, lo provoca il fotografo italiano Carlo Martini, che nel corso della decima tappa da Lossanna all' Alpe d'Huez (vinta da Coppi che conquisterà anche la maglia gialla), scatta l'istantanea più famosa dello sport italiano del 900. La foto è quella celebre e storica dello scambio di borraccia (che in realtà è una bottiglia d'acqua) tra Fausto Coppi e Gino Bartali. 

Dopo il successo di Coppi al Tour del 1952, dovremo attendere altri otto anni prima di rivedere un ciclista italiano vincitore sugli Champs Elysees di Parigi, con Gastone Nencini, vincitore della quarantaseiesima edizione della Grande Boucle. 

L Alpe dHuez
Fonte: l'autore Jacopo Sansuini

DI' LA TUA

0
0 COMMENTI

Inserisci qui il tuo commento

Gazzetta Fan News

Modifica password

Inserisci la password attuale: Inserisci la nuova password: Conferma la nuova password:

Grazie per il tuo commento!

Il commento sarà pubblicato appena moderato.

Grazie per aver compilato il form

A breve riceverai un feedback dallo staff di Gazzetta Fan News.

Grazie

Hai completato la tua registrazione! Inizia subito a partecipare alla community di GazzaNet

Continua la tua navigazione

Login

RECUPERA PASSWORD

Per recuperare la password inserisci la tua email.



Inserisci la tua nuova password.